«Evento fascista in un luogo pubblico. Un'offesa a Piacenza medaglia d'oro della Resistenza»

Rifondazione Comunista: «A San Nicolò il circolo "Nicola Bombacci" presenterà un libro che accomuna provocatoriamente e impropriamente un martire antifascista come Antonio Gramsci con un intellettuale nazista quale Ezra Pound. A discuterne saranno un filosofo caro a quelli di Casa Pound e un esponente locale riciclato da Forza Nuova»

Ezra Pound

«Offende la città di Piacenza, medaglia d'oro della Resistenza, l'iniziativa che i fascisti terranno a San Nicolò mercoledi prossimo. Mascherandosi dietro l'ambigua dichiarazione del superamento delle ideologie - si legge in una nota di Rifondazione Comunista -  presenteranno un libro che accomuna provocatoriamente e impropriamente un martire antifascista come Antonio Gramsci con un intellettuale nazista quale Ezra Pound. A discuterne saranno un filosofo caro a quelli di Casa Pound e un esponente locale riciclato da Forza Nuova. Il circolo culturale che organizza l'incontro è significativamente intitolato a quel Nicola Bombacci, criminale fascista, che venne giustiziato dai partigiani insieme a Mussolini. Con un uso spregiudicato di linguaggio e riferimenti culturali ambigui, dietro una generica critica alle storture del capitalismo e della globalizzazione questi fascisti nascondono le solite trite categorie dell'ultradestra “rossobruna”: nazionalismo, razzismo, sessismo, antisemitismo». 

«Poiché il fascismo - prosegue il comunicato - non è un'ideologia come le altre, poiché non ha nulla a che spartire coi valori della democrazia, e la sua propaganda è espressamente vietata dalla nostra Carta Costituzionale, Rifondazione Comunista trova grave che venga concessa ospitalità alla suddetta manifestazione all'interno di una struttura pubblica quale una biblioteca comunale. Invitiamo pertanto le istituzioni e tutte le persone democratiche ad attivarsi per impedire che i fascisti mascherati abbiano cittadinanza nella nostra comunità». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento