Forza Nuova pronta a scendere in piazza: «La stazione di Piacenza è un Far West»

Forza Nuova sabato prossimo manifesterà davanti alla stazione "per chiedere il pugno di ferro contro una immigrazione selvaggia e feroce che costringe molti nostri compatrioti a chiudersi in casa"

Le forze dell'ordine in via Torricella

«Non si è trattata della solita rissa quella scoppiata, l'altro giorno, in via Torricella a pochi metri dalla stazione ferroviaria di Piacenza, ma un tentativo da parte degli stranieri di mettere in pericolo un intero quartiere. Ad essere aggredite dagli stranieri sono state diverse pattuglie delle forze dell'ordine, da parte di moltissimi stranieri accorsi alle grida dei loro amici impegnati nella colluttazione con le forze di polizia, che hanno avuto la meglio». Si legge in una nota di Forza Nuova.

«Riteniamo l'episodio - continuano gli esponenti - in questione gravissimo perché colpisce nel cuore la nostra legislazione a cui si sottraggono, con arroganza, gli africani. Il degrado e la criminalità nella zona della stazione impongono una riflessione, ma tutti questi  delinquenti a che servono, se non a rendere la vita impossibile agli abitanti del quartiere. L'unica soluzione è il rimpatrio immediato per questi soggetti anche perché la maggior parte di loro non ha titolo per stare in Italia. Parlavamo di una zona invivibile con un evidente degrado urbano, complici anche le scelte infelici di questa amministrazione che sul tema sicurezza non ha di meglio da fare che chiudere per tutto il giorno diversi ingressi dei Giardini Margherita. Provate ad immaginare una vittima in fuga che si trova i cancelli chiusi in quella che dovrebbe a essere un polmone verde per tutti. Si è trasformato in una terra di nessuno dove spacciatori e ubriachi dettano legge. Forza Nuova sabato prossimo manifesterà dinnanzi alla stazione per chiedere il pugno di ferro contro una immigrazione selvaggia e feroce che costringe molti nostri compatrioti a chiudersi in casa».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbalzato dall’auto che si ribalta nel campo, muore un 51enne

  • Una coop creata per truffare lo Stato e fare soldi, 135 dipendenti senza contributi: scoperta maxi evasione

  • Si pente della droga e in confessione ne lascia un chilo e mezzo al parroco

  • Presidente del Vigolo aggredito a bastonate e rapinato, è grave

  • Investito da una fiammata, gravissimo

  • Rapinato e picchiato sotto casa

Torna su
IlPiacenza è in caricamento