Foti: «Il Pd ha detto no alle telecamere negli ospizi e negli asili»

L'intervento del consigliere regionale di Fratelli d'Italia dopo il caso di Piacenza

«Mesi fa ho presentato in Regione una proposta di legge per favorire l'installazione di telecamere nei luoghi ove vengono ospitati gli anziani, negli asili nido e nelle scuole materne. Il Partito Democratico, ma non solo, l'hanno affossata con un irridente voto contrario. Ora anche a Piacenza emergono fatti gravissimi di maltrattamenti, in questo caso nei confronti dei minori, come già verificatosi in altre provincie della Regione. Lungi dallo speculare su vicende raccapriccianti e su episodi di aberrante ferocia. Ma se non è stato possibile installare le telecamere, e queste possono essere attivate solo per disposizione della Procura della Repubblica, lo si deve in primo luogo al Partito Democratico».  Lo sostiene Tommaso Foti, capolista di Fratelli d'Italia al comune di Piacenza e consigliere regionale. «Stupisce in questa vicenda di ordinaria follia lo stupore del sindaco Dosi e della vicepresidente della Regione Gualmini: ma ci fanno - prosegue Foti - o ci sono?”». «I controlli in strutture in cui sono ospitate persone che il più delle volte non possono difendersi ci vogliono: le tecnologie lo consentono. Se non possono essere utilizzate telecamere e strumenti simili - conclude Foti - lo si deve ad una sinistra talmente buonista che preferisce tifare per i carnefici anziché per le loro vittime». Il consigliere sollecita la Giunta a incalzare il Parlamento per arrivare “all’emanazione di norme che consentano l’installazione di sistemi di videosorveglianza all’interno delle strutture”. Anziani, minori e disabili, sottolinea il capogruppo di Fdi-An, “sono ormai l’anello debole della società, per questa ragione appare fondamentale monitorare le condizioni in cui vengono ospitati nelle strutture pubbliche e private”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al fisco 5mila euro e lavoratori in nero ma in casa un tesoro da mezzo milione: ristoratori indagati

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento