Il Comune mette in vendita i suoi palazzi per fare cassa

Nel piano delle alienazioni 2018-2020 rientrano le sedi comunali di via Verdi, via Scalabrini, via Beverora, via Taverna, via Martiri della Resistenza e altri immobili per un totale di circa 17,6 milioni

La Giunta Barbieri ha varato il suo piano di alienazioni di immobili pubblici. La lista delle strutture di proprietà del Comune messe in vendita, ricalca un po’ quella già presentata negli ultimi anni dalla Giunta Dosi, più qualche aggiunta. Da questo piano l’Amministrazione vorrebbe incassare (entro il 2020, il piano di alienazioni è triennale) qualcosa come 17,6 milioni di euro: ovviamente se riuscirà a piazzare sul mercato tutti questi importanti immobili.

Per il 2018 sono in vendita una parte dell’ex hotel San Marco (dell’omonima via) per 2 milioni e 300mila euro e l’ex centro aziendale Palazzo Guglieri (462mila euro). Insieme ad alcuni lotti di terreno e ad avanzi stradali e immobili, il Comune conta di poter incassare 5 milioni e 261mila euro.

Per quanto riguarda il 2019 l’Amministrazione mette sul tavolo le sue sedi di via Scalabrini (un milione e mezzo) e via Verdi (2 milioni e 10mila euro). In vendita anche l’ex centro aziendale Grande Le Mose (o Cascina San Savino, per 780mila euro); l’ex scuola elementare di Ivaccari con annessa porzione residenziale (150mila euro) e un’area agricola da 70mila euro della frazione di Gargatano. Dalle alienazioni del 2019, il Comune spera di ottenere 4 milioni e 113mila euro.

Nel 2020 saranno in vendita altri immobili di estrema importanza, come la sede di via Beverora (5 milioni e 386mila euro), quella di via Taverna (2 milioni e 140mila euro) e quella di via Martiri della Resistenza (1 milione e 785mila euro), per un totale di 8,3 milioni.

Il Comune sfrutterà gli spazi di Borgo Faxhall, qua trasferirà i suoi uffici. Deliberata inoltre la valorizzazione – dal 2018 al 2020 – di Laboratorio Pontieri, dell’ex rimessa Berzolla, dell’ex mercato ortofrutticolo, di Porta Borghetto e di un fabbricato residenziale a Montecucco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento