rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Politica

Il San Marco verrà valutato, all’orizzonte uno “scambio” con la clinica Belvedere

Il Comune è proprietario di un terzo dell’ex albergo, il resto è dell’Ausl. Una perizia valuterà l’immobile, in vista di un possibile scambio di proprietà con l’ex clinica

Il Comune di Piacenza ha chiesto all’Agenzia dell’Entrate – attraverso la spesa di 3.790 euro - di valutare l’ex albergo San Marco di via Cittadella. L’Agenzia è infatti l’ente idoneo per questo genere di perizie legate agli immobili pubblici. Entro 120 giorni darà una risposta su una struttura da tempo abbandonata. Dopo un lungo dibattito, durato anni, che ha coinvolto il mondo politico e anche diverse associazioni locali, potrebbe finalmente sbloccarsi la situazione dell’ex albergo, per due terzi di proprietà dell’Ausl e per un terzo dello stesso Comune. Di recente era stato istituito un tavolo per il rilancio del San Marco, la "casa" cittadina del maestro Giuseppe Verdi. 

La perizia è infatti propedeutica ad un possibile scambio di immobili tra Comune e Ausl, come era stato chiesto di recente in Consiglio comunale, in maniera bipartisan. Il Comune potrebbe infatti cedere la sua quota all’Ausl (che a sua volta potrebbe avere più chances di una permuta, diventando l’unico proprietario). L’Ausl, in cambio, lascerebbe al Comune l’ex clinica Belvedere.

Ma cosa potrebbe ospitare l’ex clinica Belvedere? La scuola d’infanzia “Dante” lamenta da tempo una mancanza di spazi: potrebbe trasferire qui una parte delle sue attività. D’altronde la scuola ha una lista d’attesa di settanta bambini. Nei giorni scorsi si è tenuto un incontro pubblico proprio per valutare questa possibilità. In oltre l’ex clinica potrebbe ospitare anche alcune attività commerciali.

Ex clinica Belvedere via Gadolini (7)-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il San Marco verrà valutato, all’orizzonte uno “scambio” con la clinica Belvedere

IlPiacenza è in caricamento