“Insieme per Castello”: «Serve un intervento immediato per collegare in sicurezza il polo logistico»

Il gruppo consiliare attacca il sindaco Fontana: «Bisogna inserire l’opera tra le compensazioni, il Comune avrebbe dovuto imporlo ai privati»

«Le accuse rivolte dal sindaco Fontana alla precedente Amministrazione risultano poco costruttive ai fini della sicurezza di allora e di oggi. Le dimensioni della logistica di Castelsangiovanni così come il traffico pesante sono andate crescendo negli ultimi 5 anni durante i quali l'attuale amministrazione non ha presentato alcuna pianificazione viabilistica che fosse di supporto a questa crescita e che fosse in grado di ridurre i rischi che i fruitori dell'area ogni giorno sono costretti ad affrontare (in particolare cicli e pedoni). Proprio per questa assenza la scorsa settimana si sono verificati due gravissimi episodi, di cui uno costato la vita ad una donna. Ma solo qualche mese fa, nelle linee programmatiche di fine mandato della sindaca Fontana, si leggeva: "l'intervento del quale l'Amministrazione va più orgogliosa è la realizzazione della nuova pista ciclopedonale che partendo dal nuovo sottopasso ferroviario (in corso di realizzazione) raggiungerà l'ingresso dell'area della Logistica…"

Ma di quale pista ciclabile stiamo parlando? Forse di quella presentata e inaugurata per la campagna elettorale e subito dopo chiusa e transennata perché inagibile? La stessa che sempre nel bilancio di fine mandato della Sindaca Fontana è stata identificata come icona di "assoluta sicurezza" del costo di 500mila euro - pagati dai cittadini di Castelsangiovanni - ma in realtà mai completata e mai resa fruibile? Fontana ha accusato la precedente amministrazione dimenticando che, ad esclusione del sindaco, la maggior parte della sua compagine elettorale fa proprio parte di quella amministrazione da lei tanto criticata e ha affermato che "la pista ciclabile andava ideata 15 anni fa".

Ancora una volta il primo cittadino dimentica che negli ultimi 6 anni il Polo Logistico ha avuto una crescita esponenziale e che lei ha governato in questi stessi anni! Fontana ha puntato il dito anche contro gli operatori del Polo Logistico dicendo "dovrebbero essere loro per primi e non l'Amministrazione ad avere a cuore la sicurezza dei loro dipendenti". A tal proposito ricordiamo che in questi anni il Comune ha incassato 4 milioni e mezzo di euro per opere di compensazione sulle varianti urbanistiche, ovvero somme per investimenti immediati! Il momento delle varianti a costruire era il momento opportuno in cui il Comune di Castelsangiovanni aveva tutto lo spazio per imporre alle aziende le opere necessarie. Il Gruppo consigliare Insieme per Castello, nel proprio programma elettorale, aveva presentato la necessità urgente di collegamenti sicuri per i lavoratori della logistica e progettato la pista ciclabile di via Allende con la costruzione di un piccolo ponticello sulla ferrovia. Ben venga il sottopasso ferroviario e il collegamento con il previsto tunnel sotto alla 412, ma forse quando si pensa ad opere faraoniche lo si fa per creare un'illusione… Non sarebbe stato meglio un progetto più semplice e realizzabile in tempi brevi come quello presentato da Insieme per Castello? Quello che serve è un collegamento ciclopedonale più diretto e sicuramente illuminato per agevolare i lavoratori che si spostano in ore di buio per recarsi al lavoro. Insieme per Castello non ci sta, non accettiamo che il sindaco Fontana eluda le proprie responsabilità. Sappiamo bene che il sindaco e la sua giunta non possono essere considerati civilmente e penalmente responsabili di ciò che è accaduto in quanto si tratta di un incidente stradale, ma moralmente sicuramente si, soprattutto per aver disatteso alle promesse fatte e agli impegni presi con i cittadini in campagna elettorale. E' grave che il sindaco Fontana continuamente evidenzi questa grande capacità di raggirare le proprie responsabilità attribuendo tutto a chi è venuto prima di lei e agli operatori dimenticando che governa ormai da quasi 6 anni».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tommaso Greco, capogruppo “Insieme per Castello”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Tenta un sorpasso a velocità folle poi si ribalta e tenta di scappare a piedi: denunciato

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • San Polo, camion di pomodori si ribalta e perde tutto il carico

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

  • Rissa al Tuxedo, parla il gruppo dei campani: «Noi offesi, minacciati e insultati»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento