Gulieri (Lega Nord): "Sforamento del limiti delle polveri sottili? Colpa della Ztl"

"I ripetuti sforamenti dei limiti di tolleranza delle polveri sottili sono la logica conseguenza di una ztl che blinda via Scalabrini e vie limitrofe e dirotta il traffico nelle vie circostanti" così Guido Gulieri di Lega nord

"I ripetuti sforamenti dei limiti di tolleranza delle polveri sottili sono la logica conseguenza di una Ztl che blinda via Scalabrini e le vie limitrofe e dirotta il traffico nelle arterie circostanti, creando assurdi colli di bottiglia". Lo sostiene il segretario della Circoscrizione 31 della Lega Nord (che abbraccia i cofini del comune di Piacenza), Guido Gulieri, critico con l’amministrazione comunale alla luce dei rilevamenti diffusi da Arpa - Liberiamolaria nei giorni scorsi, dai quali risulta che nei primi 39 giorni di analisi la centralina del Pubblico Passeggio ha già accertato 21 sforamenti della soglia limite di Pm10, fissata in 50 microgrammi per metro cubo, quella di via Giordani 18 e di Borgoforte 21.

"A seguito dell’allargamento della Zona a traffico limitato - precisa Gulieri - da via Scalabrini il traffico tende a riversarsi sullo Stradone, via IV Novembre, viale Sant'Ambrogio e su tutte quelle strade non inibite alle auto sprovviste di permessi. Il risultato è un evidente soffocamento di alcune zone esterne al perimetro oggetto di limitazioni, con dati allarmanti e il mancato rispetto dei parametri di legge"

FACSAL - "Dai rilevamenti emerge inoltre, in maniera allarmante, che il Pubblico passeggio, quotidianamente frequentato da mamme, bambini e anziani, è una delle zone più esposte alle polveri sottili, perché circondata dai fumi delle auto che percorrono le poche e uniche strade consentite, nei pressi di un centro diventato 'Fort Knox'".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"UN PASSO INDIETRO" - "Alla luce dell’evidenza dei numeri chiediamo all’amministrazione comunale un passo indietro e di rivedere sia l’efficacia dei cambiamenti apportati alla Ztl, sia la politica dei blocchi del traffico. Sollecitazione, quest'ultima, peraltro giunta anche dal capogruppo Pd in consiglio comunale Pierangelo Romersi, accortosi con evidente imbarazzo di un fallimento annunciato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento