Politica

Messa in sicurezza di ponti e viadotti, «A Piacenza quasi 12milioni per il triennio 2021-2023»

Lo annunciano in una nota i parlamentari del M5S Zanichelli, Spadoni, Lanzi e Mantovani. «Con questo decreto poniamo l’ultimo tassello a un processo di verifica e controllo di tutte le nostre infrastrutture»

(repertorio)

«Grazie alle nostre misure previste nel Decreto Agosto, con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, sono ora disponibili 1,15 miliardi di euro per la messa in sicurezza di ponti e viadotti e la realizzazione di nuove infrastrutture e relativa rete viaria. Nello specifico a Piacenza e provincia spetteranno per il 2021, euro 3.547.807,66; per il 2022 euro 4.561.466,99 e infine per il 2023 euro 3.547.807,66. Il totale relativo al periodo 2021-2023, per Piacenza e provincia è di 11.657.082,30 euro», dichiarano in una nota, i parlamentari del Movimento 5 stelle Davide Zanichelli, Maria Edera Spadoni, Gabriele Lanzi e Maria Laura Mantovani.

«Le risorse, che si articolano nel periodo 2021-2022-2023, sono parte di un finanziamento per la messa in sicurezza della rete di Province e Città Metropolitane cominciata già nel 2018 e che complessivamente ammonta a 6,9 miliardi di euro. Si tratta di investimenti fondamentali e destinati a numerose attività come la progettazione, la verifica della sicurezza, il dissesto idrogeologico o la vulnerabilità sismica, tema molto sentito nel nostro territorio», incalzano i pentastellati. «Con questo decreto poniamo l’ultimo tassello a un processo di verifica e controllo di tutte le nostre infrastrutture, indispensabile per una mobilità sicura e efficiente. Con l’utilizzo dei fondi si può dare il via a tante opere fondamentali per il nostro territorio e non solo, mettendo sempre al centro la sicurezza dei cittadini e la tutela del territorio» concludono.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Messa in sicurezza di ponti e viadotti, «A Piacenza quasi 12milioni per il triennio 2021-2023»

IlPiacenza è in caricamento