Politica

Riordino Province, Carini (Pd): «Ascoltate le richieste dei territori»

Riordino Province, Carini (Pd): «Ascoltate le richieste dei territori, i nomi dei nuovi enti individuati a livello locale»

"Il disegno di riforma delle Province approvato dall'assemblea regionale consentirà un pieno coinvolgimento delle istituzioni interessate e delle autonomie locali, delle forze sociali ed economiche, nella definizione delle denominazioni dei futuri enti". Lo afferma il consigliere regionale di Piacenza del Partito Democratico Marco Carini, che sottolinea come i capigruppo delle forze politiche e poi la giunta regionale, attraverso l'emendamento presentato dalla vicepresidente Simonetta Saliera, "hanno lavorato non per imporre delle scelte, ma per renderle condivise e rispettose delle autonomie locali". 
 
"Per quanto riguarda la denominazione della futura provincia - fa notare Carini - di Piacenza e Parma, voglio evidenziare la mia astensione, insieme a quella dei colleghi parmigiani Garbi e Ferrari, alla proposta presentata dal consigliere Stefano Cavalli, di denominare 'Provincia Verdiana' il futuro ente. E' il presupposto per avviare un dialogo finalizzato all'individuare una denominazione adeguata per la nuova Provincia, una denominazione caratterizzante che ci consenta di uscire da una sterile contrapposizione nominalistica tra Piacenza e Parma".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riordino Province, Carini (Pd): «Ascoltate le richieste dei territori»

IlPiacenza è in caricamento