rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Politica

Tar di Parma, Raineri: «Bisogna mantenerlo operativo»

«Alla giunta abbiamo chiesto che anche a Parma, come già accaduto a Brescia, Catania e Salerno, la sede del Tar venga mantenuta aperta e anzi che il suo bacino sia ampliato andando a coprire anche quello di Modena»

Il consiglio regionale dell’Emilia Romagna scende in campo a difesa del Tar di Parma approvando all’unanimità un documento a prima firma Fabio Rainieri chiedendo alla Giunta di sensibilizzare il Governo e di evitarne il trasferimento a Bologna. 

 «Alla giunta - spiega Fabio Rainieri, segretario nazionale della Lega Nord Emilia e vice presidente dell’assemblea legislativa dell’Emilia Romagna - abbiamo chiesto di tutelare il buon lavoro del Tribunale amministrativo di Parma chiedendo al Governo di mantenerlo operativo, come già fatto per altre realtà, anche se il territorio in questione non è sede della Corte di Appello». 

«I dati parlano chiaro - afferma Rainieri - il tempo medio nazionale per giungere a delibera è di 235 giorni, mentre il Tar di Parma ha una media di 105 giorni. Se a questo aggiungiamo che i ricorsi giacenti sono 971, le sospensive 116 e i depositi cautelari 27, capiamo bene l’importanza di questa sede. 

Di più - continua Rainieri - forse l’unica cosa buona messa in campo dal sindaco Pizzarotti è stata proprio la messa disposizione del Tar di un locale a titolo gratuito. Un fatto non secondario. Portando gli uffici oggi operativi a Parma, nella sede di Bologna le spese, invece di diminuire, andrebbero ad aumentare. Allora, perché spostarlo?. 

Per questo alla giunta abbiamo chiesto di farsi interprete verso il Governo affinché anche a Parma, come già accaduto a Brescia, Catania e Salerno, la sede del Tar venga mantenuta aperta e anzi, che il suo bacino sia ampliato andando a coprire anche quello di Modena sgravando così gli uffici bolognesi di un territorio che potrebbe tranquillamente fare riferimento a Parma».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tar di Parma, Raineri: «Bisogna mantenerlo operativo»

IlPiacenza è in caricamento