Calcio, i rossoneri travolti al Comunale dalla Caratese (1-3)

I rossoneri sbagliano la partita che avrebbe potuto portarli ad un passo dalla salvezza diretta e nella ripresa crollano sotto i colpi della Folgore Caratese, spinta dal suo esterno Cesana, autore di un'ottima prestazione

La sconfitta fa sempre male. Quando arriva tra le mura amiche, dopo dieci risultati utili consecutivi, subendo tre gol ad opera della diretta concorrente nella sfida salvezza, brucia ancora di più. I rossoneri sbagliano la partita che avrebbe potuto portarli ad un passo dalla salvezza diretta e nella ripresa crollano sotto i colpi della Folgore Caratese, spinta dal suo esterno Cesana, autore di un’ottima prestazione. Quest’oggi quasi nulla ha funzionato nel Fiorenzuola, sia nella fase difensiva che offensiva. Ora il cammino dei rossoneri si fa ancora più difficile e per evitare i play out serve un autentico miracolo.  

Con Reggiani squalificato, Corso infortunato, Sessi e Morga non al meglio della condizione, Mister Mantelli schiera nell’undici titolare Corradi in porta; Sereni, Fogliazza, Petrelli e Mameli in difesa; Masseroni, Molinelli e Guglieri a centrocampo; con Franchini avanzato a supporto delle due punte Castagna e Girometta. I brianzoli rispondono con quattro difensori, quattro centrocampisti e due attaccanti.

Prima del fischio d’inizio, tra gli applausi, il Presidente Pinalli a bordo campo consegna al capitano Dennis Piva una targa di riconoscimento, per aver tagliato il traguardo delle trecento partite con la maglia rossonera.  

Fin dalle prime fasi di gioco, s'intuisce che la Folgore Caratese, a cui potrebbe bastare anche un pareggio, non sia venuta al Comunale per chiudersi in difesa ed approfittare esclusivamente delle ripartenze. Anzi i Brianzoli privilegiano la fase offensiva, dando vita ad un primo tempo vivace. Dopo una prima fase di studio, si assiste a rapidi capovolgimenti di fronte, che però non portano a nessuna evidente azione da gol. Fino al ventesimo, quando Franchini inventa un assist capolavoro per Castagna, che si trova a tu per tu con Martinez, con quest’ultimo che compie un autentico miracolo sulla conclusione dell’attaccante rossonero e salva il risultato. La Folgore Caratese risponde poco dopo con Santonocito, il cui sinistro a giro lambisce il palo più lontano. Si va al riposo sul risultato di 0 a 0, tutto sommato giusto per quanto espresso in campo. Nell’intervallo Mantelli lascia negli spogliatoi Sereni ed inserisce al suo posto Donati. La ripresa vede gli azzurri scendere in campo con maggiore determinazione ed i fiorenzuolani faticare nel contenere le fiammate degli esterni di Mister Banchieri. Al 49’ Cesana, decisamente il migliore in campo, sulla sinistra salta il diretto avversario, si accentra e libera un potente tiro sul primo palo, che s’infila alle spalle di Corradi, 0-1. Mantelli corre ai ripari, inserendo Morga per Molinelli e più tardi Pighi per Masseroni. Il tridente rossonero crea maggiore pressione alla retroguardia ospite e qualche minuto più tardi è lo stesso Morga a rendersi pericoloso su calcio d’angolo battuto da Franchini. Ma oggi la difesa fiorenzuolana non è in giornata e la fascia sinistra si trasforma in un’autostrada, dove Cesana fa quel che vuole. Il raddoppio nasce al 61', ancora una volta dalla discesa sulla mancina di Cesana, che mette a centro area un pallone d’oro, su cui Bigotto fa velo per l'accorrente Santocito, che di piatto non lascia scampo a Corradi, 0-2. Nemmeno il tempo di riordinare le idee, che sette minuti più tardi l’incontenibile Cesana serve nuovamente in area Santonocito, che di sinistro cala il tris, 0-3. La partita è ormai compromessa ed il Fiorenzuola sembra incapace di riaggiustare le sorti dell’incontro. Ad un quarto d’ora dal termine gli uomini di Mister Mantelli trovano uno scatto d’orgoglio ed accorciano le distanze: Morga va al tiro, Martinez non trattiene e Castagna di rapina sigla il gol della bandiera, 1-3. Ultimi minuti caratterizzati dal comprensibile forcing rossonero, ma la Folgore Caratese è brava a difendersi in modo ordinato, senza rischiare eccessivamente. Il triplice fischio dell'arbitro sancisce la vittoria dei brianzoli, con il Fiorenzuola che sprofonda al quart'ultimo posto in classifica.

US Fiorenzuola: Corradi, Sereni, (46’ Donati), Mameli, Masseroni (75’ Pighi), Petrelli, Fogliazza, Guglieri, Molinelli (51’ Morga), Girometta, Franchini, Castagna. All. Mantelli

Folgore Caratese: Martinez, Migliavacca (84’ Galliani), Concina (65’ Rondelli), D'Errico, Perego, De Vito, Cesana (88’ Gandini), Moreo, Bigotto, Santonocito, Ramponi. All. Banchieri

Arbitro: Panozzo di Castelfranco Veneto (Ferrari-De Cristofaro)

Ammoniti: Sereni (F), D’Errico (FC), De Vito (FC), Donati (F), Franchini (F)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Reti: 49’ Cesana (FG), 61’ e 68’ Santonocito (FG), 74’ Castagna (F

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento