Nuovo Copra, antichi splendori? Arrivano Tencati, Popp e Marra

Luca Tencati (centrale), Davide Marra (libero) e Marcus Popp (schiacciatore): sono i nuovi acquisti del Copra Volley. Giocatori d'esperienza internazionale, forti. Un ritorno ai fasti della scorsa stagione? Il commento di Giovanni Ripa

Dopo una stagione fallimentare, il Copra Volley Piacenza ha deciso di voltare pagina. In ogni ruolo si vedrà un volto nuovo: un mix di gioventù e esperienza che potrà di nuovo aspirare alle posizioni di vetta? Delineiamo le nuove leve della compagine allenata da Angelo Lorenzetti secondo un criterio di gerarchia.

MARRA ASSETATO DI VITTORIE -L'acquisto più importante proviene dalla Calabria: il libero 26enne Davide Marra è già stato convocato da Anastasi per la World League. Il cosentino vanta tanta gavetta nelle serie minori: acquistare un giovane affamato di vittorie non può far altro che arrecare benefici. In questo ruolo Piacenza ha avuto molti problemi la passata stagione: prima l'infortunio di Gianluca Durante, poi le prestazioni altalenanti di Pietro Rinaldi (basti pensare alla trafila di ace subiti dal libero romano a Trento da Juantorena).

ARRIVA IL PIACENTINISSIMO TENCATI - Il secondo acquisto è Luca Tencati: il centrale ha vinto tutto con la maglia della Sisley Treviso e adesso, per la prima volta in carriera, indossa la casacca della sua città natale. Una domanda sorge spontanea: ha ancora fame di vittorie oppure si sente appagato per aver raggiunto tutti i trofei possibili in ambito italiano ed europeo? Solo pochi "anziani" mostrano ancora sete di vittorie: uno di questi è capitan Hristo Zlatanov, a cui è stato rinnovato il contratto. Siamo sicuri che non sia solo un debito di riconoscenza verso chi ha fatto vincere il primo scudetto alla squadra emiliana.

ECCO POPP - Ultimo acquisto è Marcus Popp: schiacciatore tedesco 29enne che in Italia si è distinto con la maglia di Verona e Montichiari. Giocatore forte e di buone qualità, che certamente potrà essere utile alla causa biancorossa. Fonti attendibili danno come molto probabile l'ingaggio del palleggiatore Javier Gonzalez: il cubano ex Cuneo potrebbe senza dubbio innalzare il livello globale della squadra. Meno regolare di Meoni, ma può esprimere in battuta un servizio migliore e possiede una fisicità maggiore. L'incognita maggiore della squadra sarà l'opposto: se si opterà per chi garantisce 20 punti a partita (Gavotto, Fei o Miljković) si potrà lottare per il titolo, altrimenti solo i play-off saranno sicuri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'immagine è tratta da www.fivb.org

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento