menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Eccellenza: il derby tra Carpaneto e Nibbiano finisce in parità

A Pianello la squadra di Mantelli perde per infortunio al ginocchio bomber Franchi, poi Girometta si fa male, ma i biancazzurri fermano sullo 0-0 i “cugini” piacentini del Nibbiano e Valtidone. Una traversa per parte

Un punto di grande spessore. Può sorridere la Vigor Carpaneto 1922 dopo lo 0-0 del derby piacentino di Pianello contro il Nibbiano e Valtidone che metteva di fronte la capolista biancazzurra e i padroni di casa, secondi in graduatoria. Il pareggio, dunque, mantiene inalterate le distanze (otto lunghezze), con le due squadre che consolidano le rispettive posizioni guadagnando una lunghezza sulla Sanmichelese, terza e ko sul campo del Gotico Garibaldina.

Per la formazione del presidente Giuseppe Rossetti, molteplici sono i motivi per vedere il bicchiere mezzo pieno. Oltre al risultato che mantiene inalterate le distanze e all’imbattibilità prolungata, infatti, la squadra di mister Mantelli ha saputo ribattere colpo su colpo alla seconda forza del campionato su un campo dove finora tutte le avversarie avevano lasciato via libera alla squadra di Perazzi. Grande solidità difensiva, mentalità granitica e anche coraggio nello spingersi in avanti per creare occasioni importanti: c’è un po’ di tutto della Vigor in questo 0-0 tutt’altro che noioso.

Oltre al valore dell’avversario, c’è da considerare anche gli episodi sfortunati che hanno interessato il Carpaneto: poco prima dell’intervallo, infatti, la Vigor ha perso per infortunio bomber Franchi (17 reti in campionato), con il capocannoniere del girone A che ha dovuto alzare bandiera bianca per un serio infortunio al ginocchio che verrà valutato nelle prossime ore. L’oscar della “jella”, però, va di diritto a Matteo Girometta: l’attaccante ex Piacenza e Fiorenzuola, reduce da uno stop di diverse settimane per infortunio, è entrato nella ripresa, ha colpito una traversa e ha subito un taglio in testa durante uno scontro di gioco, con l’intervento dei sanitari e un successivo ricorso alle cure del pronto soccorso per medicare la ferita.

Per la formazione di Mantelli, il prossimo appuntamento sarà domenica alle 14,30 a Carpaneto contro il Salsomaggiore nella terz’ultima giornata di andata.

LA PARTITA – Al fischio d’inizio, la Vigor deve rinunciare a Criscuoli e Minasola. Sul versante valtidonese, invece, Perazzi deve fare i conti con l’assenza pesante di Volpe, mentre recupera il centravanti (ed ex di turno) Michele Piccolo. Nel primo tempo, le occasioni più ghiotte capitano sui piedi dei padroni di casa: al 7’ Bianchi colpisce da 25 metri sugli sviluppi di un corner battuto da Jakimovski e centra clamorosamente la traversa. Al 13’ lo stesso numero dieci locale imbecca l’ex Piccolo, che con un’incornata impegna Corradi. Il portiere della Vigor è bravo anche al 21’ a uscire rapidamente su El Yamani, ben imbeccato da Bianchi. Alla mezz’ora è ancora un’incornata di testa di Piccolo a far sfiorare il vantaggio alla squadra di Perazzi. Prima dell’intervallo, l’infortunio a Franchi, sostituito da Mazzera, con Compiani avanzato temporaneamente in avanti.

Nella ripresa, dopo pochi minuti Mantelli inserisce Girometta per Colla per ripristinare il tasso offensivo della squadra e garantire più centimetri in avanti. Al 57’ il nuovo entrato conclude sul fondo con un bell’esterno, mentre all’ora di gioco colpisce clamorosamente la traversa a Cabrini battuto. Il match è vibrante e al 62’ il Nibbiano e Valtidone reclama un calcio di rigore per atterramento in area subìto da Cremona, ma l’arbitro non interviene. Piccolo da una parte e Mazzera dall’altra cercano di sbloccare il risultato senza fortuna, mentre l’ultima occasione degna di nota è di Marmiroli, che da oltre venti metri conclude di poco a lato alla destra di Corradi.

NIBBIANO E VALTIDONE-VIGOR CARPANETO 1922 0-0

NIBBIANO E VALTIDONE: Cabrini, Bernazzani (88’ De Matteo), Silva (84’ Boselli), Bianchi, Ramundo, Ruopolo, El Yamani, Marmiroli, Piccolo, Jakimovski, Cremona. (A disposizione: Colla, Colicchio, Arena, Topalovic, Di Maggio). All.: Perazzi

VIGOR CARPANETO 1922: Corradi, Murro, Barba, Sandrini, Fogliazza, Alessandrini, Fumasoli, Colla (55’ Girometta), Franchi (43’ Mazzera), Lucci (90’ D’Aniello), Compiani. (A disposizione: Terzi, Ghidotti, Berishaku, Orlandi). All.: Mantelli

ARBITRO: Negrelli di Finale Emilia (assistenti Giove di Modena e Facchini di Bologna)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

A Roncaglia sono partiti i lavori del maxi capannone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Piacenza scongiura la zona rossa: si resta in "arancione"

  • Cronaca

    Il nuovo Dpcm "anti varianti": che cosa cambia fino a Pasqua

  • Economia

    Cattolica, si lavora ad un robot per la potatura dei vigneti

  • Cronaca

    Controllo del territorio e Covid, più pattuglie in strada

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento