Il Copra Morpho Volley torna a vincere e lo fa a Forlì per 3 a 1

Torna a vincere la Copra Morpho Volley e lo fa battendo in casa lo Yoga Forlì per 3 a 1. Fondamentali Zlatanov e Gonzalez che, dopo il primo parziale equilibrato, sbloccano la partita portando i biancorossi alla vittoria

In un PalaCredito di Romagna quasi vuoto ma riscaldato da un caldo tifo piacentino, va in scena il terzo ed ultimo turno infrasettimanale in Regular Season per il campionato di Serie A1 Sustenium. Il match, subito dall'avvio infuocato, vede il ritorno alla vittoria della Copra Morpho Piacenza, ottimo risultato sia per la classifica, sia per l'umore dell'intera squadra che non vinceva dal lontano 9 gennaio. La partita vede, per quasi tutta la durata, la supremazia della Copra Morpho Piacenza, supremazia che si nota soprattutto nel secondo set. Il ritmo della partita cala nel terzo set, quando Forlì conquista sicurezza e inizia a far paura alla squadra biancorossa.

LA PARTITA - L'avvio del primo parziale è equilibrato, dopo pochi minuti le due squadre si trovano pari sul 3 - 3. Il set procede punto a punto, l'attacco di Piacenza è rapido e pulito: la squadra biancorossa stacca la Yoga Forlì di due punti (6-8). Al rientro in campo dal primo time out tecnico Forlì recupera due punti ma la Copra Morpho Piacenza continua a mantenere il vantaggio di due lunghezze. Con un out di Zlatanov e un muro di Forlì la squadra romagnola rimonta e passa in vantaggio sull'11 - 10.

IL PRIMO SET - La squadra biancorossa è in difficoltà in attacco e Forlì con Kovacevic ne approfitta avanzando di due lunghezze e portandosi sul 13 - 11. L'ace di Gonzalez riporta il primo set pari sul 13 - 13. Riprende il punto a punto, Bovolenta sbaglia e il time out tecnico vede la Copra Morpho Piacenza conquistare nuovamente il vantaggio sul 15 - 16. Al rientro in campo la squadra biancorossa riacquista la fiducia iniziale e distacca di quattro lunghezze la Yoga Forlì posizionandosi sul 16 - 20.

La fine del set arriva con l'ace di Holt sul 18 - 23: Forlì sembra incapace di rispondere agli attacchi dei piacentini. L'attacco e il muro di Piacenza sono rapidi e puliti e con un muro di Tencati la Copra Morpho Piacenza conquista il primo parziale con il punteggio di 19 - 25. Nota di merito per la squadra biancorossa: nel primo set la sua ricezione è stata del 67% di cui il 53% perfetta. Il secondo set vede Piacenza distaccare immeditamente Forlì di tre punti (un ace di Zlatanov).

IL SECONDO SET - La squadra romagnola recupera punti, si porta sul 3 - 5, ma rimane comunque indifesa dagli attacchi di Piacenza. Zlatanov effettua un secondo ace e Piacenza, prima con Popp e poi con un muro di Tencati, si porta facilmente sul 3 - 7. La Copra Morpho Piacenza è inarrestabile, Holt effettua un ace (3 - 8) e la Yoga Forlì rimane inerme di fronte agli attacchi degli avversari. Forlì recupera tre punti consecutivi e si distanzia dalla Copra Morpho Piacenza di due sole lunghezze sul 6 - 8. La Copra Morpho Piacenza si riprende dal momento negativo e con un ace di Ruiz distacca ulteriormente Forlì di 4 lunghezze portandosi sul 8 - 12.

Holt, con un muro e poi in attacco, conquista due punti consecutivi e Piacenza ora è avanti di ben 6 lunghezze (10 - 16). Il volo indisturbato di Piacenza riprende, Forlì è nervosa, i piacentini ne approfittano e distaccano i romagnoli di 9 lunghezze portandosi sul 10 - 19. Il finale di set si avvicina, il muro di Piacenza è netto, rapido e pulito, mentre Forlì commette grandi errori, Holt effettua l'ennesimo ace e porta la Copra Piacenza sul 12 - 22.

IL TERZO SET - Tencati mura Forlì sul 14 - 24, Popp poche azioni dopo schiaccia, Forlì non riesce a ricevere la palla e con il 16 - 25 conquista il secondo set. L'avvio del terzo set vede la Yoga Forlì staccare Piacenza di 2 punti, ma Holt, che gioca impeccabilmente, con due muri recupera e conquista la parità sul 3 - 3.Ruiz, con una schiacciata che non permette reazione, acquista il vantaggio e porta la Copra Morpho Piacenza sul 3 - 5.La Yoga Forlì, con Bovolenta a muro, recupera punti e si porta nuovamente pari sul 6 - 6.

Al rientro dal primo time out tecnico la Yoga Forlì torna in vantaggio distaccando la Copra Morpho di due lunghezza (10 - 8). Un muro di Tencati e il successivo errore di Forlì riportano il terzo set in parità sul 10 - 10. La Copra Morpho Piacenza recupera forze e con due muri rapidi e veloci torna in vantaggio portandosi sul 12 - 14. La Yoga Forlì cerca di rimanere nella scia della Copra Morpho Piacenza, rimonta e si porta pari sul 21 - 21. Con un testa a testa agguerrito, Forlì arriva al 24 - 23 ma Piacenza, con un out di Forlì, guadagna la parità.

IL QUARTO SET - Holt con un muro porta nuovamente la Copra Morpho in vantaggio, Forlì però non accetta di perdere con un netto 0 - 3 e, conquistando il 28 - 26, porta Piacenza al quarto set. Il quarto parziale vede la Yoga Forlì staccare la Copra Morpho Piacenza di due lunghezze sul 4 - 3. Piacenza non permette a Forlì di prendere il largo e recupera prontamente il 5 - 5; la Copra Morpho ora commette troppi errori in ricezione e viene nuovamente sorpassata dalla squadra romagnola (8 - 6).

La Yoga Forlì approfitta delle difficoltà dell'avversaria e inizia a distaccarla portandosi sul 12 - 8; la Copra Morpho Piacenza recupera a fatica, è ancora in difficoltà, ma grazie a Zlatanov e Gonzalez rimonta e si porta ad un solo punto da Forlì (14 - 13). La parità torna sul 16 - 16, la Copra Morpho Piacenza commette troppi errori, non è più lucida come all'avvio, la Yoga Forlì sfrutta l'occasione e con Falasco mette a segno due punti che portano la squadra romagnola sul 21 - 18.Piacenza lotta con tutte le forze, non vuole farsi sfuggire l'opportunità di tornare alla vittoria e con due buone azioni consecutive torna pari su 21 - 21.

Il match diventa agguerrito: nessuna delle due squadre vuole lasciare vittoria facile all'avversaria, Gonzalez e poi Zlatanov vanno a punto e portano Piacenza in vantaggio sul 22 - 24. La battaglia prosegue fino alla conquista del 22 - 25 di Zlatanov che permette a Piacenza di impossessarsi del set e dell'intera partita.

IL TABELLINO

YOGA FORLI’ – COPRA MORPHO PIACENZA 1 – 3 (19-25; 16-25; 28-26; 22-25)

YOGA FORLÌ: Falasca 26, Bacci, De Pandis (L), Sintini 3, Kovacevic 12, Caldeira 9, Oivanen 9, Bovolenta 12. Non entrati Ricci Petitoni, Olivucci, Ainsworth, Bellei. All. Molducci. 

COPRA MORPHO PIACENZA: Popp 13, Marra (L), Gonzalez 11, Ruiz 13, Nilsson, Massari, Zlatanov 12, Holt 23, Tencati 6. Non entrati Semenzato, Piano, Perazzolo, Boschi. All. Lorenzetti. 

ARBITRI: Bartolini, Santi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

NOTE - durata set: 25', 25', 32', 30'; tot: 112'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Come non sporcare la mascherina con il trucco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento