Nordmeccanica volley, finale scudetto in salita

Al Palaverde, Imoco Conegliano si aggiudica Gara 1, ma durante il match Piacenza si dimostra in crescita. La serie ora si sposta al PalaBanca: giovedì Gara 2 e sabato Gara 3

Comincia in salita la finale scudetto per Nordmeccanica Volley. Al Palaverde, Imoco Conegliano s’impone 3-0 al termine di una partita dove la squadra di Gaspari soffre all’inizio, per crescere viva via durante il match. Il rammarico è soprattutto per il terzo parziale quando Piacenza, avanti 22-19, subisce la rimonta delle venete, che così si aggiudicano Gara 1, complessivamente con pieno merito.

Per Nordmeccanica Volley la consolazione di una prova in crescendo a almeno due parziali, il secondo e il terzo, che danno speranza per il prosieguo della serie scudetto.

PRIMO SET – Grande atmosfera al Palaverde per questa prima gara della finale. Coach Gaspari conferma le 7 giocatrici che hanno superato Bergamo nello spareggio della semifinale. Conegliano parte alla grande e ben presto conquista un vantaggio sempre più interessante: 12-7 e 18-11 con la scatenata Ortolani. Piacenza lotta, ma non basta perché Imoco Volley ha una marcia in più e conquista agevolmente il primo parziale. Sostanziosa la differenza tra i due attacchi: 50% per Conegliano, 30% per Piacenza.

SECONDO SET – Comincia una nuova storia. Nordmeccanica Volley adesso decisamente più competitiva, più incisiva ovunque. Così, Belien prima firma il -2 (5-7), poi ecco una scatenata Bauer e la parità a quota 10. Piacenza trova anche il vantaggio: 11-10, insieme a tanta fiducia in se stessa. Belien è super: la centrale realizza prima il punto del 15-13 e poi quello del 16-14. Ma ecco la reazione delle padrone di casa, che piazzano un parzialone: 6-0, tornando a condurre, 20-16. Nordmeccanica Volley reagisce e ricuce: 18-20.

Ma in pratica la speranza muore qui. Imoco Volley trova più energia e raddoppia i parziali vinti, chiudendo 25-20. Piacenza migliora, anche se non basta per reggere il confronto con le venete.

TERZO SET – Nordmeccanica cresce ancora e per la prima volta in tutta la gara conquista 3 punti di vantaggio: 8-5. Piacenza sempre più decisa: ecco Meijners firmare il 10-7 e poi Marcon il 14-12. Imoco Volley insiste e torna in vantaggio: 16-15, ma poi subisce il controsorpasso di una Nordmeccanica sempre più apprezzabile per continuità d’azione: 20-17. Meijners timbra il punto del 21-18, Sorokaite quello del 22-19. Ma a questo punto Conegliano cambia passo e, piazzando un parziale di 6-0, fa suo il set, oltre al match. Si riparte giovedì da Piacenza. Con Nordmeccanica Volley che dimostra di avere ancora buone carte da giocare.

6_NV_BZ6V2395-2

IMOCO CONEGLIANO-NORDMECCANICA PIACENZA    3-0

(25-17; 25-20; 25-23)

IMOCO CONEGLIANO Glass 4, Vasilantonaki 8, Serena 1, Ortolani 19, Santini, Adams 8, Robinson 18, De Gennaro (L), Brakocevic, Arrighetti 4, Crisanti, Nicoletti, De Bortoli (L), Barazza. All. Mazzanti.

NORDMECCANICA PIACENZA Sorokaite 8, Valeriano, Belien 12, Bauer 3, Leonardi (L), Marcon 5, Bianchini, Melandri 5, Petrucci, Pascucci, Meijners 8, Taborelli, Ognjenovic 2. All. Gaspari.

Arbitri Tanasi e Zucca. Spettatori 5344.

3_Leonardi_BZ6V2101-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento