Piacenza Basket Club: nel big match arriva una grande vittoria contro Despar 4 Torri Ferrara

I biancorossi vincono agilmente contro la compagine ferrarese

Palabanca di Piacenza - 14° Giornata Campionato Serie C Gold Emilia Romagna

Copra Elior LPR Piacenza Basket Club vs Despar 4 Torri Ferrara 79-56

(22-9; 41-26; 62-41; 79-56)

Piacenza Basket Club: Verri 17; Galli 14; Villani; Degrada 21; Massari 2; Pirolo; Inzani; Zanangeli; Gorla 10; Tagliabue 2; Merchant 13; Bracci. All. Galli

Despar 4 Torri Ferrara: Chiusolo; Bergamin 7; Fenati;  Govi; Parmeggiani 8; Lugli 3; D'Angelo N.E.; Martini 4; Pasquini 7; Magni 6; Agusto 11; Albertini 10. All. Cavicchioli

Arbitri:  Zambelli - Gasperini

In un PalaBanca vestito per le grandi occasioni, con una cornice di pubblico imponente per la categoria, il Piacenza Basket Club ospita Despar 4 Torri Ferrara nel vero e proprio big match di giornata per la Serie C Gold. L'inizio di partita è a marce alte per entrambe le formazioni, con Magni che al 3' realizza una tripla importante per il primo vantaggio di marca granata, ma Gorla al 5' risponde con un altrettanto tonante tiro da 3 punti che consente ai ragazzi di coach Galli di toccare la doppia cifra. 10-6. La partita è di grande intensità, entrambe le squadre iniziano a scambiarsi colpi pesanti, da massimi della categoria. In uscita dalla panchina Milo Galli puntella il risultato sul 14-9 al 7'. Vengono fischiati in un amen due falli in attacco a Merchant, braccato da Chiusolo, ma Gorla costringe Despar 4 Torri Ferrara a chiamare il primo time out sul 18-9 dopo avere recuperato palla ed essere andato in campo aperto a segnare altri 2 personali. Degrada, a 5 secondi dallo scadere, realizza una importante tripla che fa terminare il primo parziale sul 22-9, con un importante bottino per il Piacenza Basket Club.

Il secondo quarto si apre con Albertini, nelle fila granata di Ferrara, a segnare sullo scoccare dei 24''. Piacenza perde due palloni sanguinosi, e l'esperta squadra di Cavicchioli rientra senza pensarci 2 volte. 22-15, e coach Alessandro Galli costretto a chiamare il primo time out discrezionale. Copra Elior LPR Piacenza Basket Club rientra in campo con grande piglio in fase offensiva, con il bel canestro di Verri su assist di Massari, ma concede ancora qualcosa ai forti lunghi estensi in fase difensiva. 30-19 al 14'. La partita continua ad essere molto fisica, le squadre attaccano e difendono reciprocamente su ritmi alti. Ne giova lo spettacolo, con Piacenza brava ad allungare nuovamente sulla finire del quarto ancora con Degrada (16 i punti personali a metà gara, con 63% dal campo) sul 41-26. Nel terzo parziale Agusto prova da subito a ricucire lo svantaggio accumulato da Despar 4 Torri Ferrara. Lo segue a ruota Parmeggiani, il quale consente agli estensi di ritornare sul -10 al 23'. 43-33. Un canestro in fade away di Verri fa nuovamente prendere il largo al Piacenza Basket Club (49-33), mentre è Merchant a fare toccare a Piacenza il +20' al 27', con due liberi che valgono il 56-36. Il calore del PalaBanca da ulteriore fiducia a una grande prestazione di Piacenza, mentre Despar 4 Torri Ferrara si affida a Lugli, che prova a ridare ossigeno con una tripla in una situazione davvero difficile per i granata, chiudendo il parziale sul 62-41. L'ultimo quarto inizia con una vera e propria scalata all'Everest per Despar 4 Torri Ferrara, che deve rimontare ben 21 lunghezze al Copra Elior LPR Piacenza Basket Club.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Degrada e Merchant, con un assist dietro la schiena il primo, e il canestro il secondo, mettono la parola fine alle velleità di rimonta dei granata al 35'. 64-44, e partita in ghiaccio per la squadra di coach Galli. Albertini prova ad essere l'ultimo ad alzare bandiera bianca, ma è ancora Merchant ad andare in doppia cifra con l'ennesimo contropiede dopo una bella difesa di squadra. Degrada da il colpo di grazia con un'altra tripla nella sua partita, portando i biancorossi al 38' sul 71-47. Per Despar 4 Torri Ferrara è notte fonda, mentre per Piacenza sono applausi scroscianti quando Galli decide di togliere Degrada. Milo Galli infierisce ancora con una tripla, inchiodando il risultato finale sul 79-56. Piacenza Basket Club lancia il segnale: per il 2016 tutti dovranno fare i conti con i biancorossi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento