Piacenza Calcio, salta Massimo Cerri. Il mercato riparte da zero

Era una notizia nell’aria da qualche giorno, ora ufficialmente Massimo Cerri non è più il direttore sportivo del Piacenza

Era una notizia nell’aria da qualche giorno, ora ufficialmente Massimo Cerri non è più il direttore sportivo del Piacenza. Una svolta per certi versi clamorosa ed inaspettata di quello che fino a pochi giorni fa era additato insieme ad Arnaldo Franzini come l’uomo chiave della straordinaria stagione biancorossa. Un “ticket” capace di costruire in estate una squadra quasi  perfetta e già in opera per allestire le mosse per la prossima Lega Pro. Ora improvvisamente tutto si ferma e viene di nuovo messo in discussione, ci si chiede cosa possa essere accaduto nell’ultimo mese dopo che lo stesso Cerri aveva incassato la piena fiducia della proprietà con un chiaro mandato di esplorazione per individuare le pedine per rinforzare la nascitura squadra. Si parla di una volontà dei fratelli Gatti di gestire in prima persona le faccende di mercato in piena sintonia con il plenipotenziario direttore generale Marco Scianò oppure la scelta strategica di optare per un ds esperto della Lega Pro ed in grado di fare da subito il mercato “dei grandi”, in quest’ultimo caso il nome più indicato per la successione di Cerri pare essere quello Riccardo Francani, autore dei miracoli di Fiorenzuola e Pro Piacenza ed artefice proprio insieme a Franzini della cavalcata dei rossoneri dai dilettanti sino alla permanenza in Lega Pro. Dopo Marzio Merli, Andrea Bottazzi e Gianni Rubini il Piacenza si appresta a cambiare per il quinto anno consecutivo il proprio uomo mercato a conferma di una certa discontinuità di scelte e di politica aziendale, certo non un bel viatico per affrontare la prossima campagna trasferimenti col rischio di veder mandare in fumo tutto il lavoro di osservazione e di impostazione di trattative fatte nell’ultimo mese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento