menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vigor Carpaneto piega il Luzzara (2-0) e sale al quarto posto

Con le reti di Delporto e Pessagno la squadra di Ciceri conquista la quarta vittoria nelle ultime cinque partite e scavalca in classifica il Colorno, ko a Formigine

San Valentino dolce per la Vigor Carpaneto 1922, che piega 2-0 il Luzzara e sale in classifica al quarto posto, scavalcando il Colorno grazie alla contemporanea sconfitta dei parmensi a Formigine (3-2). Con una buona  prestazione e con un gol per tempo, la squadra di Ciceri ha conquistato meritatamente i tre punti, confermando di attraversare un ottimo momento di forma. Per la Vigor, infatti, è arrivato il quarto successo nelle ultime cinque partite, con 13 punti centrati sui quindici a disposizione e con il solo pareggio (peraltro subito allo scadere) contro il Colorno a rallentare solo parzialmente la marcia dei biancazzurri. Contro il Luzzara, a far la differenza sono state le reti di Delporto nel primo tempo e di Pessagno nella ripresa in una partita dove il Carpaneto ha condotto le danze e dove i reggiani non hanno mai dato l'impressione di poter riaprire i giochi.  Avanti, dunque, con la Vigor ora attesa domenica dalla delicata trasferta a domicilio della Casalgrandese, mentre tra due settimane al "San Lazzaro" di Carpaneto arriverà il Castelvetro.


LA PARTITA - Al fischio d'inizio, Ciceri deve fare a meno dei centrocampisti Armani e Fumasoli (infortunati) e schiera la Vigor con il 4-2-3-1 con Serena tra i pali, Pignatiello e Barba terzini, Lovattini e Giorgi centrali difensivi, mentre davanti alla difesa a presidiare la mediana c'è la coppia Pessagno-Dosi. In avanti, Minasola agisce a destra, con Lucci sul versante opposto, mentre Delporto è leggermente dietro al più avanzato Franchi. Dal canto suo, il Luzzara propone un 4-3-3 con Tagliafierro (a segno all'andata) centravanti, supportato a sinistra da Dall'Aglio e a destra da Guastalla.
L'inizio è avaro di emozioni, con il Carpaneto che prova a impostare il gioco, mentre i reggiani cercano di puntare sul piatto forte: corsa e ripartenze. Così, l'unica nota sul taccuino al 6' è l'ammonizione di Dosi. Con il passare dei minuti, la Vigor cresce e al 16' va vicino al vantaggio colpendo un palo con Lucci sul cross di Minasola. L'1-0 piacentino arriva al 25', con il bomber Delporto ad andare a segno con una bella conclusione d'esterno che trafigge Fava sul palo alla sua sinistra. Dopo la mezz'ora il Luzzara prova a reagire con il tiro di Dall'Aglio, mentre al 36' la squadra di Ciceri sfiora il raddoppio con un tiro-cross dalla destra di Minasola che vede Franchi mancare per un soffio il tap-in sul secondo palo. Lo stesso attaccante esterno della Vigor crea parecchi grattacapi alla retroguardia ospite e al 41' un cross al bacio dalla destra non viene sfruttato a dovere da Delporto nel cuore dell'area. 
Nella ripresa, il Carpaneto riparte con dinamismo e si rende pericoloso dopo cinque minuti con Delporto (conclusione deviata da un difensore), mentre al 55' Franchi si vede annullato per fuorigioco il tap-in vincente sulla respinta di Fava dopo la bella punizione calciata da Lucci. Due minuti dopo, l'attaccante ex Piacenza lascia spazio a Ruffini, poi al 59' arriva il 2-0 Vigor con Pessagno che approfitta della svirgolata di Fava su un retropassaggio per insaccare comodamente. L'estremo difensore del Luzzara si riscatta al 65' salvando miracolosamente una potente conclusione ravvicinata di Lucci, che al 78' si invola in contropiede ma il suo tiro viene nuovamente parato.  Nei minuti finali, proteste all'88' per un atterramento in area di Barba, mentre sessanta secondi dopo fa il suo esordio in Eccellenza il giovane centrocampista Edoardo Villani, classe 1997. Tre i minuti di recupero concessi, ma la Vigor non rischia alcunché e alla fine può festeggiare i tre punti.

VIGOR CARPANETO 1922-LUZZARA 2-0
VIGOR CARPANETO 1922: Serena, Pignatiello, Barba, Pessagno, Lovattini, Giorgi, Minasola (82' Bertelli), Dosi (89' Villani), Franchi (57' Ruffini), Lucci, Delporto (A disposizione: Filippini, Alberici, Strozzi, Compiani). All.: Ciceri
LUZZARA: Fava, Meneghinello D., Scappi (67' Meneghinello M.), Daolio, Zendeli, Magro, Guastalla (67' Gianferrari), Toniato (64' Traoré), Dall'Aglio, Tagliafierro, Ferrari (A disposizione: Pradella, Azzi, Nese, Nunziata). All.: Dall'Asta
ARBITRO: Ferrari di Modena (assistenti Alzapiedi e De Lorenzi di Parma)
RETI: 25' Delporto (V), 59' Pessagno (V)
NOTE: Corner 7-0, ammoniti Dosi, Serena, (V), recupero 0' e 3'

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento