menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Miranda

Miranda

Volley B, la Canottieri Ongina scommette sul vivaio: in prima squadra Bara e Miranda, classe 1997

Il centrale di origini senegalesi e l’opposto nato a Cuba faranno parte stabilmente del roster guidato da Massimo Botti

 La Canottieri Ongina scommette sul proprio vivaio, con due giovani classe 1997 che approderanno in pianta stabile nella prima squadra che – dopo due anni di B1 maschile – affronterà la nuova e inedita avventura in serie B unica nel girone A. Il roster monticellese, quest’anno allenato dall’ex capitano Massimo Botti, vedrà presenti il centrale Bara Fall e l’opposto Henry Miranda, due giovani dalle belle speranze e senza dubbio molto dotati fisicamente.

Bara, alto 2 metri, è di origine senegalesi e in questi undici anni è cresciuto nella frazione monticellese di San Nazzaro. La pallavolo non è stata la sua prima passione, come racconta lo stesso giocatore arrivato in Italia dall’Africa. “Prima ho giocato a calcio, a Monticelli e a Castelvetro, poi a scuola – l’istituto superiore Casali di Piacenza – sono stato visto da Marzia Grandi (assistant coach della prima squadra giallonera, ndc) e così all’età di 16 anni ho provato a giocare a pallavolo, iniziando nelle giovanili del Copra. Il volley già mi piaceva e dopo esser sceso in campo il feeling è stato immediato: mi sono trovato bene. Nella scorsa stagione a Monticelli ho giocato in serie C, dove siamo arrivati ai play off, e mi è capitato di fare qualche allenamento con la B1. Botti ha sicuramente grande esperienza, sa come comportarsi con noi giovani e avere una guida tecnica per di più nel proprio ruolo è sicuramente un bel vantaggio. Il giocatore che ammiro di più? Simon”.

Già, Simon: il gigante cubano che ha fatto innamorare pallavolisticamente svariati appassionati che l’hanno visto all’opera a Piacenza con il Copra. Cuba terra di volley, dove per esempio sono originari altri giocatori di altissimo livello come Juantorena (fresco argento ai Giochi di Rio con la nazionale azzurra) e Leon, non a caso modelli di un altro giovane della Canottieri Ongina: l’opposto Henry Miranda, classe 1997. “Ho iniziato – spiega Henry – a giocare a pallavolo tra i 14 e i 15 anni nel settore giovanile del Copra, mentre vivo a Piacenza da sei anni e mezzo. Alla Canottieri Ongina inizierò la mia terza stagione, che sarà sicuramente un’opportunità di crescita per me dove potrò imparare molto”.

IL PUNTO SUL MERCATO – Le promozioni di Bara e Miranda fanno salire a undici le presenze attuali del roster della Canottieri Ongina, che comprende anche i registi Riccardo Giumelli ed Emilio Pazzoni, gli schiacciatori Sandro Caci, Andrea Binaghi, Andrea Nasari e Jacopo Filipponi, i centrali Giuseppe De Biasi e Paolo Bonola e il libero Gianluca Bisci.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento