menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley B1, Canottieri Ongina, il tris è servito: 3-1 alla Mangini Novi

La squadra di Bruni chiude il girone d'andata con la terza vittoria consecutiva e con il decimo posto con 18 punti, agganciando la folta compagnia della parte centrale della classifica

Non poteva chiudersi al meglio il girone d'andata della Canottieri Ongina, protagonista del rush finale di metà campionato in B1 maschile. La formazione giallonera allenata da Gabriele Bruni, infatti, ha piegato 3-1 i piemontesi della Mangini Novi Ligure, festeggiando la terza vittoria consecutiva, dando continuità ai recenti successi contro Diavoli Rosa Brugherio (3-1) e Volley Got Talent Fossano (3-2). Grazie agli otto punti conquistati nelle ultime tre partite, la squadra monticellese varca la boa di metà campionato al decimo posto con 18 punti, raggiungendo la folta truppa della zona centrale della classifica che si affaccia fino alla quarta posizione. La formazione piacentina inizierà il girone di ritorno con uno score di 6 vittorie e 7 sconfitte, con il primo impegno della seconda metà di campionato fissato per il 6 febbraio a Monticelli contro la Pallavolo Motta.
Contro il Novi, la Canottieri Ongina ha offerto una prova ad alti e bassi, con un eccellente primo set (vinto 25-11) poi vanificato da troppi errori dopo il cambio di campo, permettendo ai piemontesi di pareggiare i conti (17-25). L'altalena è proseguita anche nella seconda parte del match, con Cardona e compagni in cattedra nel terzo set (25-16) e indirizzati bene anche nella quarta frazione (12-8), per poi però subire un parziale di 8-0 che ha messo in discussione il tutto (12-16). Con forza d'animo, la Canottieri Ongina ha ribaltato la situazione, annullando un set point con un tocco vincente di Giumelli (capace di stringere i denti nonostante il problema al gomito) e poi chiudendo 27-25, in tempo utile per festeggiare il bottino pieno.
Il match ha segnato il ritorno in campo del libero giallonero Thomas Godi dopo l'infortunio al ginocchio, mentre nel quarto set il capitano Massimo Botti ha lasciato spazio (causa problemi al gomito) a Paolo Bonola, con il valtellinese autore di un ottimo ingresso, soprattutto in battuta. Reparto centrale grande protagonista del match, con Giuseppe De Biasi top scorer con 16 punti, di cui 6 a muro. Proprio questo fondamentale è stato determinante per la Canottieri Ongina, a segno 15 volte nel fermare gli attacchi avversari. Otto block hanno limitato l'opposto del Novi Stefano Moro, autore di 24 punti e protagonista di una carriera che l'ha visto anche sui campi di serie A.

CANOTTIERI ONGINA-MANGINI NOVI 3-1
(25-11, 17-25, 25-16, 27-25)
CANOTTIERI ONGINA: Binaghi 10, De Biasi 16, Cardona 19, Caci 11, Botti 5, Giumelli, Godi (L), Miranda, Codeluppi, Bonola 7. N.e.: Pazzoni, Boniotti. All.: Bruni
MANGINI NOVI: Prato 1, Scarrone 5, Tambussi 3, Moro 24, Guido 2, Belzer 5, Quagliotti (L), Miglietta, Dispenza, Facchi 4. N.e.: Guglielmi, Repetto. All.: Dogliero
ARBITRI: Aimar e Micali 
NOTE: Durata set: 21', 23', 33', 33' per un totale di 1 ora e 40 minuti di gioco

Canottieri Ongina: battute sbagliate 15, ace 6, ricezione positiva 58% (perfetta 28%), attacco 55%, muri 15, errori 33
Mangini Novi: battute sbagliate 12, ace 4, ricezione positiva 36% (perfetta 9%), attacco 36%, muri 5, errori 26.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid-19: nel Piacentino altri 62 casi e otto decessi

  • Cultura

    Viaggio in anteprima nella sezione Archeologica restaurata del Farnese

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento