rotate-mobile
Sport

Volley B1 maschile girone B, la Canottieri Ongina piega Trento e sale al secondo posto

La squadra di Bruni supera 3-1 i giovani dell'Energy T.I. Diatec Trentino e in classifica scavalca Motta, battuta da Prata

Tre punti e secondo posto. Non poteva essere migliore la ripresa di campionato per la Canottieri Ongina, che riparte al meglio nella marcia in B1 maschile (girone B). La squadra di Bruni ha continuato da dove era rimasta: una vittoria casalinga, con Trento in questo caso costretta a cedere la posta in palio ai monticellesi. I giovani dell'Energy T.I. Diatec Trentino (la squadra under 19 del club di SuperLega UnipolSai) hanno retto l'urto solo nel secondo set, mentre negli altri tre parziali hanno ceduto alla verve giallonera. Grazie a questa vittoria, la Canottieri Ongina approda al secondo posto con 31 punti, sempre a braccetto con il Prata che ha sconfitto Motta (30), alla vigilia alla piazza d'onore dietro alla lanciata capolista Montecchio (36). E proprio Motta sarà la prossima avversaria di Cuda e compagni, che tenteranno di difendere la posizione-play off.
Contro i giovani trentini, la squadra di Bruni ha sfoggiato un'ottima prova, con il collettivo emerso a chiare lettere. I piacentini, infatti, hanno saputo sopperire all'assenza del centrale Massimo Botti, fermo per il problema al gomito, mentre strada facendo Codeluppi ha dovuto arrendersi all'influenza. Al centro, accanto a De Biasi (sei su sei in attacco), spazio dunque alla staffetta Merli (primi due set)-Berni (terzo e quarto da titolare), mentre in posto quattro Codeluppi ha passato il testimone a Binaghi. Da segnalare anche l'ottimo ingresso dell'opposto Danilo De Santis, subentrato in sestetto dal terzo set al collega di reparto Boniotti e autore di una prestazione maiuscola: 12 punti, di cui 3 ace. Battuta che è stata l'arma-letale della Canottieri Ongina, con la bellezza di 14 servizi vincenti a fronte dello stesso numero di errori. Mattatore dalla linea dei nove metri il palleggiatore giallonero Riccardo Giumelli, autore di ben sei ace. Per il resto, i piacentini si sono rivelati complessivamente superiori anche negli altri fondamentali.
Vinto agevolmente il primo set, la squadra del presidente Colombi ha accusato difficoltà dopo il cambio di campo, con Trento che ha sfoggiato un eccellente attacco (75 per cento nel secondo parziale), mentre il cambiopalla locale si è un po' inceppato. Morale: 25-19 e un set pari. Nella seconda parte del match, però, la Canottieri Ongina ha ripreso a marciare ancora ad alti livelli, mentre i trentini sono calati notevolmente, lasciando via libera alla squadra di Bruni, che ha festeggiato così la decima vittoria in campionato.

CANOTTIERI ONGINA-ENERGY T.I. DIATEC TRENTINO 3-1
(25-18, 19-25, 25-17, 25-19)
CANOTTIERI ONGINA: Codeluppi 1, Merli 2, Giumelli 9, Cuda 21, De Biasi 9, Boniotti 9, Tencati (L), Fortini, De Santis 12, Binaghi 6, Berni 3. All.: Bruni
ENERGY T.I. DIATEC TRENTINO: Mazzon 6, Codarin 3, Cristofaletti 9, Chiappa, Galassi 7, Buzzelli, De Angelis (L), Bressan, Loglisci 1, Cavuto 15, Albergati 8, Hueller 1. All.: Conci
ARBITRI: Paolicelli e Barbagallo
NOTE: Durata set: 28', 26', 29', 29' per un totale di 1 ora e 52 minuti di gioco
Canottieri Ongina: battute sbagliate 14, ace 14, ricezione positiva 51 per cento (perfetta 30 per cento), attacco 52 per cento, muri 7, errori 28
Energy T.I. Diatec Trentino: battute sbagliate 13, ace 6, ricezione positiva 37 per cento (perfetta 14 per cento), attacco 39 per cento, muri 4, errori 22.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley B1 maschile girone B, la Canottieri Ongina piega Trento e sale al secondo posto

IlPiacenza è in caricamento