FiorenzuolaToday

Dal Mississippi al Po, Italian Blues Challenge

Il calendario musicale del Festival Dal Mississippi al Po si apre con una serata eccezionale: venerdì 14 luglio è in programma la semifinale dell'Italian Blues Challenge per l'area nord-est.
Sul palco -ovvero sul sagrato della Collegiata di San Fiorenzo - si susseguiranno quattro band, per quasi tre ore di musica dal vivo, in un grande spettacolo live da cui uscirà  un solo vincitore, che andrà dritto alla finale del Challenge. Le quattro band che si esibiranno a Fiorenzuola, di fronte ai membri della giuria dell'Italian Blues Union, sono: Francesco Garolfi Trio, Groove City, The Crowsroads e Turrini-Guidi-Veronesi.

Francesco Garolfi, che gli appassionati di Dal Mississippi al Po conoscono molto bene, è un chitarrista, compositore, arrangiatore e produttore tra i più apprezzati della scena emergente. Conosciuto per la sua eleganza e la sua duttilità, ha diviso il palco e registrato in Italia e all’estero con artisti di fama internazionale, interpretando svariati generi musicali, dal blues al rock, dall’indie al prog, dalla world music alla musica d’autore, dalla musica popolare alla classica contemporanea, con sensibilità e personalità distintive. Dopo cinque album, di cui i più recenti “Un Posto Nel Mondo” e “Wild – Musiche per Jack London rivisitato da Davide Sapienza” interamente composti, suonati, registrati e prodotti artisticamente da lui solo, a Fiorenzuola si presenta con un progetto indedito in trio: insieme a lui, Roberto Dragonetti al basso e Teo Marchese alla batteria.

Groove City è il progetto nato dall'idea di tre amici musicisti bolognesi, accomunati dalla passione per soul, R&B e blues. Negli corso degli anni i Groove City hanno collaborato con tantissimi artisti molti dei quali provenienti da Sud degli USA : Rick Hutton, lo storico presentatore di Videomusic, Charlie Wood, grandissimo cantante ed hammondista di Memphis, la grandissima cantante di Memphis Toni Green (cantante di Isaac Hayes). Alla line up, composta da Fabio Ziveri - pianoforte e tastiere, Andrea Scorzoni - tenor sax, Pier Martinetti - chitarra, Giancarlo Ferrari - basso, Gianluca Schiavon – batteria e Franco Venturi - tromba, si è aggiunta da qualche tempo Daria Biancardi, esplosiva cantante palermitana con la qualche i Groove City hanno partecipato al Porretta Soul Festival 2016 e al Castefranco Soul Festival 2016.

Turrini-Guidi-Veronesi (ovvero Gloria-voce, Mecco-tastiere e Lele-batteria) sono tre musicisti "solisti", ognuno con una spiccata personalità, con backgrounds diversi, tre percorsi musicali che si uniscono e si fondono creando un sound unico. L’interplay e le emozioni la fanno da padroni durante ogni loro spettacolo. Il repertorio che propongono è vario e a tratti sorprendente, brani originali che profumano di blues e jazz, rivisitazioni di brani della tradizione di New Orleans e del profondo Mississippi sempre però in maniera ricercata e personale, perché ogni loro concerto è imprevedibile e mai uguale. L’improvvisazione è la chiave che Turrini-Guidi-Veronesi usano per aprire la porta che vi farà viaggiare verso l’arte, la dinamica, l’interpretazione e l’interazione con il pubblico.

The Crowsroads sono un duo folk/blues italiano dal sound essenziale, ruvido e coinvolgente, formato dai fratelli Matteo (chitarra e voce) e Andrea Corvaglia (armonica e voce). Il loro repertorio è costituito, oltre che da brani originali, anche da un grande numero di reinterpretazioni di canzoni di artisti americani e inglesi, prevalentemente di genere folk, blues e affini (nella selezione, cantautori come Bruce Springsteen, Tom Waits, Jimi Hendrix e band come The Band, Blues Traveler, CSN&Y).

challenge-4-2

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Appennino Festival 2020, chiusura a Ferriere

    • Gratis
    • 8 dicembre 2020
    • Chiesa di San Giovanni Battista

I più visti

  • Appennino Festival 2020, chiusura a Ferriere

    • Gratis
    • 8 dicembre 2020
    • Chiesa di San Giovanni Battista
  • Paladino a Piacenza, la nuova installazione

    • Gratis
    • dal 10 ottobre al 28 dicembre 2020
    • Piazza Cavalli
  • Il Germoglio, inaugurato il Villaggio di Natale

    • Gratis
    • dal 7 novembre al 25 dicembre 2020
    • Il Germoglio Onlus
  • Castello di Gropparello, Cena con Delitto on line live per bambini

    • 5 dicembre 2020
    • Castello di Gropparello
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento