Attualità

Bibbia in dialetto piacentino donata alla Guardia di Finanza

Il Comandante Provinciale ha ricevuto in dono una copia della Bibbia rivisitata – per un totale di dieci volumi – ognuna con solenne copertina nera e  caratteri dorati per il titolo

Nella mattinata di giovedì 28 gennaio, nella caserma Luigi Galli, sede del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Piacenza, ha avuto luogo un breve ma significativo incontro tra Comandante Provinciale – Colonnello Daniele Sanapo e Luigi Zuccheri – autore della  traduzione, in dialetto piacentino, della Sacra Bibbia, unitamente all’editore della originale iniziativa – dottor Gianfranco Curti.  

Nella particolare circostanza il Comandante Provinciale ha ricevuto, in dono, una copia della Bibbia rivisitata – per un totale di dieci volumi – ognuna con solenne copertina nera e  caratteri dorati per il titolo.  

La preziosa pubblicazione - stampata solo in trenta copie  dalle Edizioni Tipleco - è stata particolarmente gradita dal  Colonnello Daniele Sanapo, in quanto testimonianza  tangibile di un lavoro difficile, unico, e dall’altissimo valore  spirituale, che il signor Zuccheri ha inteso donare al Corpo della Guardia di Finanza quale segno di riconoscimento per  l’impegno svolto quotidianamente dalle Fiamme Gialle  piacentine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bibbia in dialetto piacentino donata alla Guardia di Finanza

IlPiacenza è in caricamento