I piacentini promuovono il cimitero urbano

I risultati dell'indagine di Emisphera: il voto migliore al personale degli uffici

Il cimitero

I piacentini danno i voti al cimitero urbano. E la pagella è decisamente positiva: una promozione ottenuta con il massimo dei voti. Il giudizio migliore lo merita il personale degli uffici, premiato per disponibilità, competenza e riservatezza in un settore particolarmente delicato. Un punteggio ben al di sopra della media la conseguono anche gli addetti alle esequie per il proprio operato. Complessivamente, su una votazione massima di 5 punti, il cimitero piacentino si è guadagnato 4,5, valutazione che sottolinea il grande apprezzamento da parte dei fruitori.

E’ quanto emerge da un’indagine svolta da Emisphera, società di ricerca di mercato, al termine di un’analisi commissionata dalla Piacenza Servizi Cimiteriali che ha visto coinvolti oltre un centinaio di utenti della struttura urbana. L’indagine si è svolta nel periodo della festività dei defunti sotto forma di interviste faccia a faccia attraverso un questionario composto da 16 domande e ha coinvolto persone che hanno visitato il cimitero più di una volta nel corso dell’anno e sono dunque a conoscenza di eventuali problemi della struttura. L’età media degli intervistati è di 60 anni, con il campione che vede una buona rappresentanza delle diverse fasce di età e una divisione praticamente identica fra uomini e donne. Analizzando le voci in dettaglio, ben il 96 per cento degli utenti coinvolti è soddisfatto del servizio di taglio erba, così come è particolarmente apprezzata la cura delle siepi (95 per cento si dichiara “molto soddisfatto” o “abbastanza soddisfatto”) e delle fioriere. Risultati praticamente identici anche quando si parla della manutenzione dei passaggi in ghiaia e della pulizia di tutte le gallerie, sotterranei e scale della struttura.

Nel questionario erano comprese domande anche sull’illuminazione votiva e anche in questo caso l’85 per cento del campione si è espresso come “molto soddisfatto” o “abbastanza soddisfatto”. Complessivamente il giudizio dei piacentini è eccellente, se è vero che la votazione più bassa, sempre su una scala di 5 punti, è stata il 4.1 assegnato allo svuotamento dei cestini.

«Sono risultati – spiega Alessandro Di Mauro, amministratore delegato della Piacenza Servizi Cimiteriali - che ci soddisfano enormemente, perché testimoniano l’ottimo lavoro svolto in questi anni a Piacenza. E a promuoverci sono stati i cittadini, dunque gli utenti principali della struttura. Ci fa particolarmente piacere il giudizio sui nostri dipendenti, perché riteniamo che alla base di tutto debba esserci una grande professionalità e un attento rapporto umano con chi ha necessità spesso impellenti legate ai propri defunti. E ovviamente siamo contentissimi anche del giudizio molto positivo sul decoro di una struttura che risente inevitabilmente del corso degli anni ma che ci sforziamo di rendere fruibile a tutti nel modo migliore possibile. Questo i piacentini lo hanno capito: siamo consapevoli che il lavoro da fare sia ancora tanto e non riteniamo il giudizio finale come un punto di arrivo, ma la pagella ci soddisfa pienamente ed è un invito a proseguire sulla strada già tracciata». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • «Ho ucciso Leonardo, ma l’ho fatto per difendermi. Chiedo scusa alla famiglia»

  • Invia le foto del tradimento alla moglie dell'amante della sua compagna, prima condanna per revenge porn a Piacenza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento