rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Attualità Gossolengo

Il 16enne Giovanni Buttafava premiato come “Alfiere della Repubblica” da Mattarella

Il giovane volontario di Gossolengo si è distinto per aver coordinato il progetto “Il tempo della gentilezza” promosso da Croce Rossa e Comune di Piacenza

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha conferito 30 attestati d’onore di "Alfiere della Repubblica" a giovani che nel 2021 si sono distinti per l'uso consapevole e virtuoso degli strumenti tecnologici e dei social network, anche in relazione ai problemi posti dalla pandemia. I casi scelti sono emblematici di comportamenti da incoraggiare, componendo un mosaico di virtù civiche espresse dai giovani durante questo lungo e difficile periodo. Accanto ai 30 attestati d'onore sono state assegnate anche tre targhe per azioni collettive in ambito di agricoltura sostenibile, di comunicazione digitale e di impegno in un'impresa sociale in un carcere minorile.

Tra loro c’è anche il giovane piacentino Giovanni Buttafava. Residente a Gossolengo, il 16enne, studente del liceo Colombini, ha dimostrato un generoso impegno di volontariato, profuso durante i periodi di lockdown in aiuto di quanti si trovavano in maggiore difficoltà, in particolare delle persone anziane e con difficoltà di movimento.

«Nei momenti più difficili della pandemia – si legge nelle motivazioni del Quirinale - Giovanni si è impegnato come volontario e ha contribuito a promuovere e organizzare l’azione volontaria di tanti giovani in favore di persone costrette a casa, per la quarantena o per problemi di mobilità. Ha svolto un ruolo di coordinamento nel progetto "Il tempo della gentilezza", promosso dalla Croce Rossa Italiana in collaborazione con il Comune di Piacenza. Con professionalità e dedizione, ha consentito a più di cento volontari di prestare servizio nella consegna a domicilio della spesa e dei farmaci a quanti non potevano provvedere autonomamente. L’impegno di così tanti giovani ha costituito una ventata di speranza per una città duramente colpita dal virus. Questa azione di solidarietà, peraltro, non ha impedito a Giovanni di proseguire gli studi con costanza e profitto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 16enne Giovanni Buttafava premiato come “Alfiere della Repubblica” da Mattarella

IlPiacenza è in caricamento