Lunedì, 21 Giugno 2021
Attualità

Il 31 maggio la Giornata mondiale senza tabacco

Le iniziative della Lilt di Piacenza per sensibilizzare i piacentini a rinunciare al fumo

Franco Pugliese

L’Oms decise di istituire la Giornata Mondiale senza Tabacco nel 1988 e da allora ogni 31 maggio cade questa ricorrenza per evidenziare i rischi che il consumo del tabacco arreca. A livello globale, l'uso del tabacco è responsabile di circa il 25% di tutti i decessi per cancro. La nicotina e prodotti del tabacco aumentano anche il rischio di malattie cardiovascolari e polmonari, senza dimenticare che parecchi danni vengono arrecati a chi è esposto al fumo passivo. Secondo i dati dell’Istituto Superiore di Sanità, durante il lockdown sono diminuiti i fumatori di sigarette tradizionali, ma sono aumentati i consumatori di tabacco riscaldato e sigaretta elettronica, altrettanto dannosa alla salute. Purtroppo anche i giovanissimi sono esposti a questo rischio, la prima sigaretta viene spesso fumata intorno agli 11 anni, nel passaggio tra elementari e medie, o anche nella transizione medie e superiori: i ragazzini e gli adolescenti ricorrono alla sigaretta nei momenti di passaggio, in cui sono più fragili. In Italia, secondo i dati ISTAT, i fumatori adolescenti sono quasi 10 milioni.

E’ necessario, quindi, continuare ad investire nelle strategie di contrasto al tabagismo che comprendono azioni di promozione della salute, un sostegno per chi vuole smettere e l’attuazione di politiche di riduzione della domanda e dell’offerta, attraverso l’estensione degli spazi in cui non è consentito fumare, la regolamentazione della pubblicità e altre attività per dissuadere dalla pratica del fumo. Per il 2021 l’OMS ha proposto la tematica “Impegnati a Smettere” e la Lega Italiana Lotta ai Tumori, che ha come fine principale la promozione dei sani stili di vita, sostiene a livello nazionale la campagna dell’OMS per indurre all’abbandono dell’uso del tabacco.

La Lilt di Piacenza, che porta avanti da circa un trentennio i valori della salute, per lunedì 31 maggio ha in calendario varie iniziative, che interessano i bimbi e gli adulti.

• Ad aprire la giornata lo spettacolo teatrale Giovani Spiriti, Live Stiles di e con Filippo Arcelloni ed Enzo Valeri Peruta, dedicato agli adolescenti, un mix di ironia e leggerezza per far riflettere sui danni delle dipendenze e sui corretti stili di vita.  

• A seguire l’VIII° Circolo Didattico propone il TG8 organizzato dalle classi quinte della scuola elementare Don Minzoni, che nomina i suoi giornalisti “Ambasciatori della salute” e in unione con le quinte A e B della scuola Carella che hanno preparato un video sulla tematica

• Il Comune di Piacenza, unitamente ad alcuni altri comuni della provincia, hanno aderito al Consiglio Comunale senza fumo

• Durante tutta la giornata le Farmacie unite al circuito di FEDERFARMA esporranno la locandina con lo slogan “Tutta vita niente fumo” che invita ad abbandonare questa malsana abitudine.

• Alcuni centri sportivi di Piacenza hanno aderito all’iniziativa, esponendo la locandina e dedicando le attività della giornata alla Lilt piacentina: Palestra Le Club, Palestra Acrobatic, Palestra Sport Center, Centro Tennuoto ed infine la scuola di danza Step by Step propone lunedi alle 19.30 un momento di danza con le allieve semi-professioniste.

• Confindustria ha invitato le aziende ad essa associate per esporre la locandina e promuovere l’astensione dal fumo ai dipendenti.

• Inoltre la Lilt in collaborazione con Radioraccontiamoci ha realizzato un podcast di 15 minuti che raccoglie le riflessioni dei bambini delle elementari sul fumo; il podcast verrà reso fruibile sui canali social e You Tube della Lilt, di radioraccontiamoci e della scuola elementare Don Minzoni.

L’attività della Lilt piacentina per questa occasione ha mirato a dare vita ad una catena di sensibilizzazione per poter trasformare una singola voce in un’eco duratura e far si che, con forza, si affermi che la salute è una conquista consapevole: una comunità senza fumo guadagna in salute e serenità.

La Lilt vuole fare del del 31 maggio un evento di rinascita soprattutto proprio ora                che si intravvede la possibile fine della Pandemia che ha tolto il respiro e la vita a molti di noi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 31 maggio la Giornata mondiale senza tabacco

IlPiacenza è in caricamento