Sabato, 16 Ottobre 2021
Attualità

Il vescovo Ambrosio: «Lascio la guida della Diocesi ma rimango a vivere qui»

La notizia delle dimissioni di monsignor Gianni Ambrosio, vescovo di Piacenza-Bobbio dal 2008, in vista del compimento del suo 75° anno, è stata data al Consiglio presbiterale. Rimarrà fino alla nomina del successore

Monsignor Gianni Ambrosio, vescovo di Piacenza, lascerà fra qualche mese la guida della Diocesi di Piacenza-Bobbio. Appena reduce dal viaggio a Bruxelles a contatto con le istituzioni dell’Unione Europea con gli altri vescovi della regione, Ambrosio ha comunicato al Consiglio presbiterale diocesano di aver inviato a papa Francesco, in vista del compimento del suo 75° anno di età, il prossimo 23 dicembre, la lettera di rinuncia al governo pastorale della diocesi di Piacenza-Bobbio. 

Il suo incarico potrà proseguire, in base alle decisioni del Papa, nei mesi successivi fino alla nomina del successore. Dando voce ai sacerdoti presenti, il vicario generale monsignor Luigi Chiesa ha espresso gratitudine per il servizio svolto dal Vescovo nella nostra diocesi. «La accompagneremo fin d’ora nelle nostre parrocchie con la preghiera». Mons. Ambrosio ha poi spiegato che, a motivo soprattutto della presenza della propria madre, che nei mesi scorsi ha superato i cento anni di età, il suo progetto è di rimanere a vivere a Piacenza nell’appartamento della Curia, già abitato da don Luciano Zangrandi. «La decisione definitiva – ha aggiunto – sarà presa in comunione con il Vescovo che verrà a guidare la diocesi».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il vescovo Ambrosio: «Lascio la guida della Diocesi ma rimango a vivere qui»

IlPiacenza è in caricamento