Laurea in Infermieristica, debutto per le matricole

L’anno accademico piacentino si apre con un’importante novità: le matricole aumentano da 80 a 95

Debutto ufficiale a Piacenza, questa mattina, per le nuove matricole del corso di Laurea in Infermieristica. Al Collegio Morigi di via Taverna erano presenti una cinquantina di studenti del primo anno, che hanno iniziato il loro percorso di studi nella sede locale che fa capo all’Università di Parma. A fare gli onori di casa, oltre al direttore delle Attività didattiche professionalizzanti Cinzia Merlini, erano presenti il direttore assistenziale Ausl Mirella Gubbelini e tutti i tutor. L’anno accademico piacentino si apre con un’importante novità: le matricole aumentano da 80 a 95. Come anche per gli studenti del 2° e 3° anno (complessivamente 140 ragazzi), le lezioni sono state organizzate con un sistema “misto”. Parte degli studenti può assistere in presenza, gli altri seguono da casa, collegati on line attraverso una piattaforma dedicata. Questa organizzazione, predisposta dall’ateneo, funziona a rotazione, su prenotazione, per consentire ai ragazzi di fruire della formazione in tutta sicurezza e nel rispetto dei disciplinari Covid. Durante la prima lezione di stamattina, le matricole hanno potuto ascoltare le testimonianze dirette dei colleghi più “anziani” del secondo e terzo anno, che hanno mostrato loro alcune delle attività svolte durante il loro percorso di studi con l’ausilio di video, e hanno conosciuto i tutor dedicati al 1° anno: Maurizio Beretta, Giovanna Casella e Rosaria Sanfratello.

corso infermieristica-2

corso infermieristica-2

corso infermieristica-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento