Attualità

Premio internazionale fedeltà del cane: la Banca di Piacenza presente per il terzo anno consecutivo

Ad aggiudicarsi il premio è stato Amon, chihuahua di quattro anni e mezzo che per  quattro giorni e tre notti ha vegliato la padrona, Sandra D’Annibale, precipitata in un  dirupo

Si è tenuta lunedì 16 agosto, a Camogli, la 60esima edizione del Premio  internazionale Fedeltà del Cane, manifestazione organizzata dall’Associazione per la  valorizzazione di San Rocco che prevede la premiazione di quegli “eroi a quattro  zampe” che si sono distinti per gesti di particolare generosità e coraggio e che ha  visto, per il terzo anno consecutivo, il sostegno della Banca.  

All’evento è intervenuto, in rappresentanza dell’istituto di credito di via Mazzini, il  vicedirettore generale Pietro Boselli, il quale ha sottolineato come la Banca sia da  sempre sensibile alle esigenze degli animali e dei loro padroni, tanto da avere creato  “Amici Fedeli”, il primo e unico conto corrente in Italia dedicato ai possessori di  animali domestici.  

Ad aggiudicarsi il premio è stato Amon, chihuahua di quattro anni e mezzo che per  quattro giorni e tre notti ha vegliato la padrona, Sandra D’Annibale, precipitata in un  dirupo; inoltre, Amon ha segnalato ai soccorritori, con i suoi guaiti, la presenza della  signora D’Annibale, agevolandone così il salvataggio.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio internazionale fedeltà del cane: la Banca di Piacenza presente per il terzo anno consecutivo
IlPiacenza è in caricamento