menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La presentazione del festival

La presentazione del festival

"Profondo giallo", il 17 e 18 novembre il festival noir a Piacenza

Presentato l'evento che occuperà il weekend, con la partecipazione dell’assessore alla Cultura Jonathan Papamarenghi e degli organizzatori: Officine Gutenberg, Cinemaniaci, Fahrenheit 451, Bookbank, Papero Editore e Crisalidi

Nella mattinata di martedì 13 novembre è stato presentato il festival “Profondo giallo”, in programma a Piacenza sabato 17 e domenica 18 novembre, con la partecipazione dell’assessore alla Cultura Jonathan Papamarenghi e degli organizzatori dell’evento: Officine Gutenberg, Cinemaniaci, Fahrenheit 451, Bookbank, Papero Editore e Crisalidi.

«Ringrazio tutte le realtà coinvolte e l’auspicio, viste le premesse, è quello che possa essere un inizio di un’attività che si confermi nel tempo», ha esordito Papamarenghi. «E’ stato realizzato un percorso di altissimo livello, non solo dal punto di vista delle personalità coinvolte, ma anche per l’impostazione che si è voluta dare alla kermesse. Basta leggere il programma per capire che non è un anno zero e non si è partiti in sordina, ma anzi, le opportunità per chi vorrà partecipare sono numerose e interessanti, con la possibilità per la comunità di essere parte attiva di un bel weekend. L’amministrazione comunale da parte sua ha dato un piccolo contributo, ma diversi sponsor hanno fortemente voluto sostenere questo percorso».

«Questa opportunità è stata colta attraverso un bando pubblico, quindi è importante ringraziare l’amministrazione per la possibilità», ha spiegato il direttore artistico Gabriele Dadati. «Questo programma vuole dare uno sguardo al passato, soprattutto al ‘900, e in particolare che cosa salvare di quel periodo nelle varie aree artistiche del giallo: dai film di Dario Argento agli scritti di Giorgio Scerbanenco e tanto altro».

Un anteprima della manifestazione si avrà venerdì 16 novembre alle 18,30 alla libreria Fahrenheit con lo scrittore Valerio Varesi, creatore del commissario Soneri, che per l’occasione presenterà il suo nuovo libro “La paura nell’anima”.

Interverranno scrittori molto amati come Ben Pastor, Paola Barbato, Stefano Tura, Fulvio Ervas, Francesco Recami e molti altri; si giocherà una partita di Cluedo vivente, interverranno importanti esponenti del cinema come Enrico Vanzina e il regista francese Érick Zonca, mentre alcuni gruppi musicali piacentini si sfideranno nel contest “Musiche da brividi”, oltre allo spettacolo teatrale “Nera che porta via”.

Saranno presenti anche cinque eventi collaterali tra fumetto (Gianni Freghieri, Nicola Genzianella) e fotografia, con gli sceneggiatori Alberto Savini, Giancarlo Berardi, Lorenzo Calza che parleranno di come tenere alta la tensione nei fumetti, oltre a laboratori gratuiti per i più piccoli.

Inoltre, in collaborazione con “Vita in centro a Piacenza” e Unione Commercianti, verrà dato modo ai negozianti che vorranno, di creare una vetrina a tema giallo, con la possibilità di inviare la foto della propria vetrina alla mail del festival per poi apparire sulle pagine social dell’evento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lavoro domestico, 500 domande per sanatoria da Cgil e Cisl: «Stallo di mesi per iter rigido, a rimetterci sono le più fragili»

Attualità

La partenza del Giro entusiasma piazza Cavalli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento