rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Attualità

Rianimazione, quattro medici di Piacenza aiuteranno Bologna

Nelle prossime settimane, alcuni medici del reparto di Rianimazione di Piacenza si daranno il cambio per lavorare al Maggiore di Bologna, in supporto ai colleghi del capoluogo emiliano

Nelle prossime settimane, alcuni medici del reparto di Rianimazione di Piacenza si daranno il cambio per lavorare al Maggiore di Bologna, in supporto ai colleghi del capoluogo emiliano. «Ricambiamo semplicemente l'aiuto ricevuto un anno fa - spiegano le dottoresse Manuela Mazzoni, Alessandra Manicardi, Elisa Nicelli e Chiara Zanzani - e ci sembra doveroso farlo, perché quando noi eravamo in difficoltà, l'intero sistema emiliano romagnolo ha accolto i nostri pazienti».

L'iniziativa di supporto della Rianimazione piacentina è frutto del gioco di squadra dell'intera equipe. «Non potremmo partire se non ci fossero i colleghi che coprono i nostri turni. A Bologna portiamo proprio questo: è il gruppo che ci ha permesso di superare quanto accaduto a marzo del 2020. Essere una squadra unita ci ha dato la forza e l'energia per affrontare l'epidemia. In reparto c'è un clima di grande coesione. Ci aspettiamo - evidenziano le professioniste - uno scambio importante. Andiamo a fare il nostro mestiere, porteremo la nostra esperienza ma siamo sicure che porteremo a casa qualcosa di altrettanto importante». La dottoressa Zanzani è la prima a partire per l'ospedale Maggiore di Bologna: le altre tre rianimatrici si susseguiranno nei prossimi giorni, a staffetta.  La partenza dei 4 rianimatori è stata resa possibile anche dalla stretta vicinanza delle famiglie. «Tutte noi abbiamo figli ma siamo state spronate ad andare, perché i nostri cari appoggiano le nostre scelte e sanno che è importante quello che stiamo facendo».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rianimazione, quattro medici di Piacenza aiuteranno Bologna

IlPiacenza è in caricamento