menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Giorgio, Imu prorogata senza sanzioni

Il Comune di San Giorgio Piacentino con delibera di Consiglio comunale dell’11 giugno 2020 ha deciso di disporre la non applicazione di sanzioni ed interessi nel caso di versamento dell’acconto Imu 2020 entro il 30 settembre 2020, per i contribuenti che hanno registrato difficoltà economiche, da attestarsi entro il 31 luglio 2020 a pena di decadenza dal beneficio, su modello predisposto dal Comune che verrà messo a disposizione a breve. «Si precisa – spiega l’assessore al bilancio Samuele Uttini - che sulla base di quanto disposto dal Ministero delle finanze, con risoluzione n. 5/E dell’8 giugno 2020, la moratoria riguarda solo l’Imu di competenza comunale e non quella riservata allo Stato. Pertanto, l’Imu dovuta allo Stato, relativamente ai fabbricati di categoria catastale D (codice tributo 3925), dovrà essere versata entro la scadenza originaria del 16 giugno 2020, anche dai soggetti che hanno registrato difficoltà economiche. Invece, la quota Imu relativa ai fabbricati di categoria D di competenza comunale (codice tributo 3930) potrà essere versata entro il 30 settembre 2020 senza sanzioni ed interessi». Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio Tributi (Telefono: 0523/554611 – mail: tributi@unionevalnurevalchero.it).

Sempre alla luce della situazione emergenziale derivante dalla diffusione del virus Corona, il Comune di San Giorgio ha anche inviato una richiesta al Consorzio di bonifica di Piacenza, affinché durante la prima seduta utile del Consiglio di amministrazione del Consorzio stesso venga valutata la possibilità, per l’anno 2020, di effettuare lo sgravio o, quantomeno la sospensione dei contributi consortili.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccino, a Piacenza in arrivo quasi 54mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento