menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Successo per il concerto di Santa Maria di Campagna in diretta streaming

Sono state tante le persone che si sono collegate al sito della Banca di Piacenza per assistere in diretta streaming al Concerto degli Auguri, tradizionale appuntamento, che si rinnova dal 1987, offerto alla città dall’Istituto di credito di via Mazzini

Sono state tantissime le persone che si sono collegate al sito della Banca di Piacenza per assistere in diretta streaming al Concerto degli Auguri, tradizionale appuntamento - che si rinnova dal 1987 - offerto alla città dall’Istituto di credito di via Mazzini. Nella splendida cornice della Basilica di Santa Maria di Campagna Marta Vandoni Iorio, soprano, e Wladimir Matesic, organo, hanno perfettamente ricreato l’atmosfera natalizia sulle note del programma musicale eseguito (al grande organo Serassi) sotto la direzione artistica del Gruppo strumentale Ciampi. Introdotto da Robert Gionelli - che ha ringraziato i frati francescani per l’ospitalità e presentato gli artisti «di livello internazionale», sottolineando come, grazie alla tecnologia già utilizzata per altri recenti eventi, come l’Ostensione dell’Ecce Homo, «una tradizione che dura da 34 anni abbia potuto proseguire nonostante l’emergenza sanitaria» - il concerto ha aperto con Jubilet tota civitas di Claudio Monteverdi e chiuso con l’esecuzione del canto natalizio Adeste Fideles. Nel mezzo Due Versetti per il Gloria (da Messa solenne di Natale) di Vincenzo A. Petrali; Nulla in Mundo pax sincera di Antonio Vivaldi; Unter dem Offertorium (da Orgelmesse n. 5) di P. Theodor Grünberger; Gesù bambino di Pietro Alessandro Yon; A Christmas Festive Lullaby di Melchiorre Mauro-Cottone; God rest ye merry, gentlemen di Anonimo, Carola natalizia; Elevazione in Re min. di padre Davide da Bergamo; Minuit, chrétiens di Adolphe-Charles Adam; Deck the Halls di Anonimo, Carola natalizia; Sinfonia con il tanto applaudito inno popolare di padre Davide da Bergamo.

Oltre che sui due protagonisti (Marta Vandoni Iorio, perfezionatasi all’Accademia del Teatro alla Scala e più volte esibitasi in opere dirette dal maestro Riccardo Muti, e Wladimir Matesic, titolare della cattedra di Organo presso il Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara, dal 2009 al 2019 organista co-titolare della Cattedrale di Bologna), le telecamere hanno indugiato sulle bellezze artistiche di Santa Maria di Campagna, in particolare sugli affreschi del Pordenone, valorizzati dalla Banca grazie alla Salita, evento clou della stagione culturale piacentina del 2018. Il video del concerto è, da oggi 22 dicembre, disponibile per la visione sul sito dell’Istituto di credito (www.bancadipiacenza.it).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Attualità

    «Sì alla ricerca delle acque termali e all'area verde attrezzata». I risultati del sondaggio sul terreno di San Martino

  • Fiorenzuola

    Dal 1 febbraio cambiano gli orari all'Urp di Fiorenzuola

  • Politica

    Azione: «Il piano sanitario del 2017 è da rivedere»

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento