rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Attualità

Viaggio nel tempo con gli almanacchi di una volta e i calendari 2022

Almanacchi e calendari nella storia

Calendari, lunari e almanacchi sono stati adottati dall’uomo per misurare il tempo e come sistema per suddividere, calcolare e dare un nome ai vari periodi del ciclo delle stagioni.

Le più antiche pubblicazione delle quali si ha traccia risalgono agli ultimi decenni dell’anno Mille. Erano configurati da tavole astronomiche utili per ottenere il giorno della settimana, o come conversione di date da un'era a un'altra. L’invenzione della stampa (convenzionalmente 1455, anno di pubblicazione della cosiddetta Bibbia di Gutenberg) favorì l'ulteriore diffusione degli almanacchi che divennero pubblicazioni periodiche multisettoriali con notizie e informazioni astronomiche, utili agli agricoltori ed ai naviganti, informazioni sulla posizione di stelle, pianeti e costellazioni visibili mese per mese, l'alternarsi delle stagioni e simili.

Apriamo la rubrica dedicata al 2022 con l’elenco delle antiche testate di almanacchi tuttora in edicola e nelle librerie; ci guida l’aggiornamento e le considerazioni cortesemente forniti da Tino Delmonte di Rialto (Savona), appassionato cultore di memorie legate agli almanacchi.

La seconda metà del 1700 si rivelò il periodo della massima voga degli almanacchi in edizione tascabile che furono un importante mezzo di diffusione culturale specie tra la popolazione contadina ed artigiana. Alla loro diffusione nelle città e nelle campagne provvedevano i venditori ambulanti che spesso ne facevano lettura nelle piazze di città e paesi. Molte testate si sono perse per strada, altre pur tra alti e bassi hanno continuato a essere pubblicate fino ai giorni nostri. Gli almanacchi si possono trovare in edicola o richiederli direttamente all’editore ma solo da metà novembre a gennaio/febbraio, poi spariscono e diventano irreperibili fino a quelli del nuovo anno. Sono pubblicazioni minimaliste, in genere di formato 10x15 con numero di pagine variabile da 60/80 a 150 e contengono notizie astrologiche, lavori in campagna e previsioni del tempo (alcuni funzionano anche come agenda); ognuno ha caratteristiche proprie che li rendono interessanti. Ora si pone una considerazione: che senso ha pubblicare nel 2021-22 questi almanacchi con internet e smartphone disponibili. Proviamo a dare una spiegazione che forse non è l’unica, ma aiuta a capire. Partendo da lontano si potrebbe notare il perché ad oggi vengano pubblicati i dischi in vinile con il CD a disposizione e l’avvento della musica liquida; il perché della costruzione di amplificatori valvolari con transistor e circuiti integrati, il perché vengano costruite radioline tascabili con gli smartphone nelle tasche di tutti e il perché, nonostante la pulizia del suono in FM, certuni si ostinano ad ascoltare in AM. Questi sono alcuni esempi per dire che ogni individuo nelle scelte che fa cerca la propria soddisfazione, anche se a volte vanno controcorrente come in questi casi.

Concludendo: la pubblicazione di questi piccoli libretti ha resistito negli anni perché la gente ne è innamorata e li richiede!

ECCO UN ELENCO RIFERITO AL 2022:

- Toscana: IL VERO SESTO CAJO BACCELLI (GUIDA DELL’AGRICOLTORE),

- Umbria: BARBA-NERA Lunario tascabile detto “IL CAMPITELLI” (in 2 edizioni: Centro e Sud),

- Sicilia: LUNARIO ASTRONOMICO DEL CITTADINO SICILIANO,

- Emilia Romagna: L’ANTICO E VERO SOLITARIO PIACENTINO - LUNARIO BOLOGNESE,

- Liguria: IL BUGIARDINO Almanacco-lunario rurale e sapienziale - ALMANACCO RURALE detto IL MIRALUNA,

- A Tortona viene pubblicato l’ALMANACCO UNIVERSALE DEL GRAN PESCATORE DI CHIARAVALLE: 10 edizioni che differiscono l'una dall'altra per il territorio italiano considerato.

NOTE:

- In Emilia Romagna viene pubblicato anche IL PESCATORE REGGIANO dall’Editore Bizzocchi (non come almanacco tascabile ma come calendario a muro).

- Il Vero Sesto Cajo Baccelli e Il Pescatore Reggiano hanno un costo di pochi euro, tutti gli altri variano da euro 5 a euro 6,50.

Per segnalazioni di calendari 2022: renatopasserini@libero.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viaggio nel tempo con gli almanacchi di una volta e i calendari 2022

IlPiacenza è in caricamento