rotate-mobile
Piacenza, foto d’autore

Opinioni

Piacenza, foto d’autore

A cura di Alessandro Bersani

Il sopravvissuto

Negli anni ’60 e ’70 del secolo scorso era normale trovare campi incolti di dimensioni più o meno grandi nell’abitato, che non erano ancora stati edificati

La foto d’autore di questa settimana non l’ho scattata nelle campagne piacentine, ma in una delle zone residenziali più quotate e “in” della città: il quartiere Belvedere, esattamente in via Giacomo Morigi (medico chirurgo benefattore che lasciò l’omonimo collegio di via Giuseppe Taverna ai piacentini).

È stato come compiere un tuffo nel passato (un flashback, come direbbero alcuni), quando negli anni ’60 e ’70 del secolo scorso era normale trovare campi incolti di dimensioni più o meno grandi nell’abitato, che non erano ancora stati edificati.

Questo terreno è incredibilmente sopravvissuto inalterato fino al 2022, chi lo sa, forse a causa di disaccordo tra i proprietari, forse perché è demaniale o comunale, in ogni caso se fosse di privati forse prima o poi qualcuno vi avrebbe costruito edifici, mentre se fosse pubblico forse prima o poi sarebbe stato convertito in area verde.

Per il momento lui resta a guardare il tempo che passa senza colpo ferire, placido e assonnato sperando di continuare ad osservare, non visto, ciò che gli accade intorno.

via Giacomo Morigi-3

E-mail: news@alessandrobersani.com

Gallery

Il sopravvissuto

IlPiacenza è in caricamento