Ecco perché dovresti piantare la lavanda nel tuo giardino

Tanti buoni motivi per piantare la lavanda subito nel tuo giardino: tenere lontane le zanzare è uno di questi

Ci sono molte piante di cui ci si può prendere cura in giardino, sul terrazzo o balcone durante la primavera. La lavanda è sicuramente una di queste, non solo perché bella e profumata ma anche per i tanti vantaggi che offre.

Utilizzata da secoli per scopi medicinali e di bellezza, ma con diverse applicazioni anche in cucina e per la cura della casa, la lavanda è una pianta che tutti dovrebbero avere nel proprio giardino. Perché? I motivi sono davvero molti!

E’ profumata

Le piante di lavanda producono una fragranza profumata e rilassante che riempirà tutto il giardino diffondendosi anche in casa. I suoi fiori, oltre che profumati, sono anche belli e perfetti da essiccare trasformandoli in pot-pourri o sacchetti profuma biancheria.

Attira api e farfalle nel giardino

La lavanda è apprezzata per il suo colore, le proprietà medicinali ma anche per il fatto di riuscire ad attirare a sé api e farfalle che popoleranno così il vostro giardino.

Visto il declino globale della popolazione delle api, piantare la lavanda in giardino è un piccolo gesto concreto per proteggere questi insetti tanto preziosi che lavoreranno duramente anche per impollinare i vostri fiori e le vostre piante, garantendovi un giardino colorato e vivace.

E’ un insetticida naturale

Un altro vantaggio che offre lavanda, utile soprattutto in estate, è il suo essere un repellente naturale per insetti e zanzare. A differenza degli umani, infatti, che tendono ad essere attratti dal profumo calmante della lavanda, le zanzare sono respinte da questa fragranza.

Teniamola dunque in giardino o in terrazzo e avremmo l’opportunità di allontanare in maniera naturale le tanto fastidiose zanzare ma anche falene, mosche e pulci.

Se volete piantare la lavanda a questo scopo vi conviene metterla nelle zone più soleggiate del giardino o del terrazzo o vicino agli ingressi di casa in modo da mantenere quelle aree libere dagli insetti. Potete anche preparare dei bouquet di lavanda da appendere in casa per tenere lontane zanzare e mosche e profumare gli ambienti.

Come e quando piantare la lavanda

La primavera è senza dubbio la stagione migliore per piantare la lavanda perché il terreno inizia a scaldarsi. Ecco alcuni importanti suggerimenti da seguire se volete iniziare a prendervi cura di questa pianta.

- Poni le piantine di lavanda distanti tra loro di almeno 60 centimetri (considerate che possono raggiungere anche un metro di altezza).

- Tieni le piante lontane da zone umide

- Pianta la lavanda in "terreno povero" con un pH neutro.

- Garantisci alla lavanda molto sole

Si tratta di una pianta resistente e abbastanza facile da coltivare che vive sostanzialmente di sole e di terra asciutta

Potrebbe interessarti

  • Animali domestici e cattivi odori, i rimedi naturali per un ambiente profumato

  • Arredamento anni ottanta: suggerimenti e consigli

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

I più letti della settimana

  • Animali domestici e cattivi odori, i rimedi naturali per un ambiente profumato

  • Arredamento anni ottanta: suggerimenti e consigli

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

Torna su
IlPiacenza è in caricamento