Arrestato con più di 10 grammi di eroina: «E' per me, ho fatto scorta per il Covid»

In manette per l'ennesima volta un giovane di Lugagnano. Per lui è stato disposto l'obbligo di dimora. Addosso 10,5 grammi di eroina

«La droga è per me, ho fatto scorta perché con il Covid è più difficile spostarsi», questo si sono sentiti dire i carabinieri di Lugagnano, guidati dal maresciallo Mauro Giordani, che hanno arrestato, per l'ennesima volta, un 27enne piacentino trovato con 10.5 grammi di eroina. Il giovane, già ampiamente noto sia alle forze dell'ordine sia alle cronache locali, è stato poi processato per direttissima (difeso dall'avvocato Laura Ferraboschi): per lui è stato disposto l'obbligo di dimora, il processo rinviato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento