Cronaca Infrangibile / Via Tortona

Arresto cardiaco in discoteca, salvato con il defibrillatore del locale

Ennesima vita salvata grazie all'uso del defibrillatore. E' accaduto nella notte del 26 ottobre al Caprice di via Tortona. Qui un 67enne stava ballando in pista quando improvvisamente si è accasciato a terra

Ennesima vita salvata grazie all'uso del defibrillatore. E' accaduto nella notte del 26 ottobre al Caprice di via Tortona. Qui un 67enne stava ballando in pista quando improvvisamente si è accasciato a terra: subito si è capito che si poteva trattare di un arresto cardiaco. Dapprima due infermiere, nel locale per passare la serata in compagnia che hanno compreso la gravità della situazione hanno praticato il massaggio cardiaco, successivamente poi è stato utilizzato il defibrillatore della discoteca in attesa dell'arrivo del 118. Come da protocollo (il codice blu) sono anche state attivate la volanti della polizia: gli agenti sono formati all'uso del defibrillatore e ogni auto di servizio ne ha uno . a bordo. Negli ultimi mesi sono cinque i locali che si sono dotati del defibrillatore, oltre al Caprice, nel progetto voluto fortemente dal prefetto Maurizio Falco e dalla presidente di Progetto Vita, Daniela Aschieri, rientrano il Paradise, l'Altro Village, Modern Liscio e il Comoedia. L'uomo ora si trova ricoverato in ospdale. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresto cardiaco in discoteca, salvato con il defibrillatore del locale

IlPiacenza è in caricamento