Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Avanti con coraggio tutti insieme», oggi è il giorno delle Guardie Giurate

 

Anche quest'anno si è svolto il raduno nazionale delle guardie giurate a Piacenza. Una giornata che ricorda coloro che sono caduti in servizio e l'impegno e il lavoro costante che svolgono anche al fianco delle forze dell'ordine. Negli ultimi anni l'attività degli istituti di vigilanza si è rivelata spesso fondamentale nella sicurezza della città. Ad organizzare la cerimonia che ha avuto luogo nella mattinata del 21 maggio, l'associazione delle guardie in congedo. Nella messa celebrata in San Corrado da don Severino Mondelli è stata data lettura della preghiera delle gpg ed è stata benedetta la corona d'alloro che è stata poi posta ai piedi della stele che ricorda i caduti in servizio che si trova nei giardini comunali poco distanti dalla chiesa di via Lanza. Il patrono delle Guardie Giurate è  San Giorgio martire di Lydda: l’agiografia dei Santi infatti dipinge San Giorgio come un ex ufficiale dell’esercito che si era dedicato, nella sua vita, a proteggere villaggi e terreni, arrivando ad uccidere il famoso drago per salvare una fanciulla. Durante l'omelia don Mondelli ha invitato tutti ad andare avanti ogni giorno con coraggio e insieme. Presenti decine di guardie giurate di tutti gli istituti di vigilanza della città. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento