Aziende: nessun risparmio sulla sicurezza

Le aziende piacentine a scuola di sicurezza per combattere gli infortuni sul lavoro e le morti bianche. Grande adesione da parte delle imprese: fra queste, la Banca di Piacenza, Enìa e Ikea. Un ottimo messaggio a tutta Italia: abbasso il nostro primato sugli infortuni

Crisi economica in atto o meno, sulla sicurezza nei luoghi di lavoro non si può risparmiare. Con questa idea in testa, alcune imprese piacentine, capitanate dalla Costantini, hanno deciso di andare a scuola di sicurezza. Come? Istituendo un club che possa scongiurare le morti bianche che affliggono quotidianamente il nostro Paese.

Il primo incontro di quella che potrebbe presto diventare l’associazione della sicurezza, si tenuto nel piacentino poco prima di Natale. Relatore Franco Pugliese, segretario nazionale dell’Associazione italiana responsabili servizi prevenzione e protezione in ambiente sanitario. E per il prossimo incontro, terranno lezione gli esperti dell’Inail. Tema: la messa a norma degli impianti di lavorazione.
A scuola di sicurezza: nel 2008, 1.000 morti bianche in Italia

Un’iniziativa, questa, che ha riscosso un notevole successo, a cominciare dal numero delle adesioni. Oltre a molte aziende piacentine, anche, l’università Cattolica del Sacro Cuore, la Banca di Piacenza, Piacenza Expo, Eni, Enìa e Ikea.

Secondo le stime diffuse in questi giorni dalle agenzie, il 2008 si è chiuso con un bilancio pesante sul fronte dei decessi sul lavoro. Sarebbero state oltre 1.000 le morti bianche negli ultimi 360 giorni. Da nord a sud, poi, 25 mila invalidi e un milione di infortuni. Abbiamo il primato in Europa e, se non c’è assolutamente da andare fieri, è vero anche che negli ultimi 10 anni, gli infortuni sono calati di quasi il 26%. Secondo l’Inail però, nelle statistiche ufficiali, c’è un buco enorme: quello lasciato dagli infortuni dei lavoratori in nero, ovviamente non denunciati. Altri 200 mila casi, che allungano la lista.


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento