Banda Larga, il 25 maggio il raduno provinciale dei corpi bandistici ad Agazzano

Torna per il terzo anno consecutivo la manifestazione “Banda larga”, il raduno provinciale dei corpi bandistici piacentini in programma per sabato 25 maggio ad Agazzano. Dopo Piacenza e Pontedellolio l'evento si sposta in Val Luretta per i 110 anni di attività e di storia della banda Vignola

Torna per il terzo anno consecutivo la manifestazione “Banda larga”, il raduno provinciale dei corpi bandistici piacentini in programma per sabato 25 maggio ad Agazzano. Dopo l'appuntamento del 2011 nella cornice della città di Piacenza e del 2012 a Pontedellolio l'evento si sposta in Valluretta in occasione dei 110 anni di attività e di storia della banda Vignola di Agazzano. Per il 2014 l'evento è già in programma a Cortemaggiore.

A presentare l'iniziativa, patrocinata dalla Provincia di Piacenza, è stato questa mattina l'assessore provinciale alla Cultura e all'Identità popolare Maurizio Parma, che ha sottolineato come “Banda larga”, “nonostante la sua giovane età sia rapidamente diventata una manifestazione sentita dalla popolazione”. “Il compito dell'amministrazione provinciale - ha aggiunto ancora Parma –  e delle Amministrazioni comunali è quello di riscoprire e preservare il patrimonio delle tradizioni locali”.

La serata prenderà via a partire dalle 20,30 quando da diversi angoli del paese i 10 corpi bandistici piacentini (accompagnati dai gruppi di Majorette) si riuniranno in piazza Europa; ad esibirsi saranno: il corpo bandistico Ponchielli di Piacenza, il corpo bandistico Monticellese (Monticelli), il corpo bandistico La Coppa (Carpaneto), il corpo bandistico Vignola (Agazzano), il corpo bandistico Nuova Armonia (Gossolengo), il corpo bandistico Pontolliese (Pontedellolio), la banda Val d'Arda (Fiorenzuola), il corpo bandistico la Magiostrina (Cortemaggiore), il corpo bandistico del Val Pegorini (Pontenure) e il corpo bandistico Don Orione (Borgonovo). “Ogni formazione - ha spiegato il direttore del corpo bandistico di Pontedellolio Edoardo Mazzoni - si esibirà singolarmente per poi eseguire in modo corale l'inno della manifestazione dal titolo “Banda Larga”. Saranno circa 400 i musicisti impegnati”.

“Nel 2013 - ha spiegato il vicesindaco di Agazzano Paola Achilli - ricorre l'anniversario dei 110  anni di attività della banda Vignola di Agazzano che oggi conta 50 elementi. Un traguardo importante che rappresenta la passione verso la musica di un paese intero. Un ringraziamento particolare va ai commercianti, che contribuiranno al rinfresco, alle ex majorette che accompagneranno le bande e all'associazione di fotografia Contatti con la scuola di fotografia di Massimo Bersani che si occuperanno delle immagini della manifestazione”. “Nel 2013 - hanno aggiunto Antonio Quero, direttore del corpo bandistico Vignola di Agazzano, e Manuela Villa, presidente del corpo bandistico Vignola - ricorrono i 110 anni di attività del gruppo locale: sarà un onore ospitare sul territorio la manifestazione provinciale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Soddisfatti della nuova edizione dell'iniziativa anche gli amministratori dei Comuni coinvolti. E' stato in particolare il sindaco di Cortemaggiore Gabriele Girometta a sottolineare l'importanza dei corpi bandistici. “Per ogni occasione di festa - ha detto il primo cittadino - “La Magiostrina” è sempre presente e rappresenta un'insostituibile certezza. Banda Larga è il giusto riconoscimento all'attività svolta con costanza e impegno dai corpi bandistici sul territorio: sarà un onore ospitare nel 2014 l'evento”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna scomparsa, salvata sotto il diluvio dopo otto ore di ricerca

  • Non ce l'ha fatta il bambino di 2 anni salvato dall'annegamento in una piscina da giardino

  • Esce di casa e scompare nel nulla, al via le ricerche di una 45enne

  • Ubriaco, prima litiga con il buttafuori poi picchia i carabinieri e li manda all'ospedale: arrestato

  • Sestri Levante, piacentino riempito di botte per un cellulare

  • «Al pascolo non mi manca nulla, volevo questa vita all'aria aperta»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento