Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Centro Storico / Via Mario Bacciocchi

«Dacci i soldi o sono botte», 16enne minacciato dai bulli a scuola

I carabinieri hanno denunciato un marocchino di 15 anni e un 16enne piacentino per tentata estorsione e furto. All'uscita di scuola avrebbero più volte minacciato un compagno

«Dacci i soldi o sono botte». E' questo il tenore delle minacce che uno studente piacentino di 16 anni ha raccontato di aver subito diverse volte, all'uscita di scuola, e in un caso di essere anche stato derubato di 20 euro che aveva nel portafogli. I carabinieri, al termine delle indagini, hanno denunciato due minorenni per tentata estorsione e furto. Si tratta di un piacentino di 16 anni e di un marocchino 15enne. Quest'ultimo era già finito nei guai alla fine di maggio per spaccio di stupefacenti.

Proprio partendo dall'episodio di spaccio, i militari dell'Aliquota operativa di Piacenza sono poi risaliti ai tentativi di estorsione avvenuti in ambito scolastico, visto che i denunciati e la vittima frequentano lo stesso istituto superiore in centro città. Grazie anche alla deposizione resa dal 16enne piacentino, hanno scoperto che il ragazzino, fuori dalla scuola, in più di un'occasione sarebbe stato minacciato dai due bulli che volevano del denaro. In un episodio sarebbero arrivati a strappargli il denaro dopo avergli ordinato di mostrare loro il portafogli. I due sono stati denunciati alla procura dei Minori di Bologna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Dacci i soldi o sono botte», 16enne minacciato dai bulli a scuola

IlPiacenza è in caricamento