Coronavirus, cauto ottimismo dai numeri degli ultimi dieci giorni a confronto

Un report elaborato su dati ufficiali derivati dal numero di tamponi eseguiti

Il numero non è linguaggio e  non è sentimento, ma numeri e grafici aiutano a capire con immediatezza visiva l’evoluzione degli stessi dati nel tempo. I parametri alla base del nostro report sono rilevati dai comunicati del Ministero della Salute e della Regione Emilia R. Rileviamo però che quelli di alcune categorie non sono armonizzati.  Riferendoci al bollettino della Regione del 15 aprile le persone in isolamento domiciliare sono 9016, quelle indicate dal Ministero, 848 in più. La discordanza – che abbiamo segnalato a quattro “strutture competenti” ma con zero risposte - fa sorgere dubbi sulla affidabilità di parte dei dati forniti dall’uno o dall’altra.

vedi: https://www.ilpiacenza.it/attualita/coronavirus-quando-i-conti-non-tornano.html

Alcune evidenze sull’andamento dell’ultima settimana

PIACENZA: Rallentamento nel numero progressivo delle persone contagiate; rimane elevato, 9 casi giorno, il numero dei decessi. AUSL e Regione comunicano solo occasionalmente il numero dei guariti e questo impedisce la conoscenza del dato puntuale dei casi in terapia ospedaliera o domiciliare.

REGIONE: nono calo/giorno consecutivo del numero delle persone ospedalizzate con l’incidenza della terapia intensiva che scende dall’8,9% all’8,5%. Per due volte il numero dei guariti/giorno ha superato l’incremento complessivo dei casi.

ITALIA: Rallenta la crescita del numero delle persone contagiate da inizio pandemia ma i decessi hanno segnato 557 casi giorno. In calo però il numero degli ospedalizzate con l’incidenza della terapia intensiva in lenta ma costante discesa: dal 12 al 10,9%.

Di seguito le rappresentazioni tabellari e grafiche di analisi costruite con la consulenza di Giuseppe Pagani. Relativamente agli indici va considerato che Il numero reale di persone infettate dal Covid-19 è sicuramente molto superiore a quello dichiarato dai dati ufficiali. Gli addetti ai lavori concordano sulla presunzione che vi siano molte persone infettate al virus ma senza alcun sintomo o con sintomi molto lievi. E’ opinione diffusa che per ogni caso confermato ci potrebbero essere almeno quattro casi silenti; altri innalzano la cifra a dieci e più. Per questa ragione i numeri ufficiali non vanno visti in assoluto, ma come metodo valido per seguire l’andamento della pandemia nell’intervallo di tempo considerato e comparare le situazioni nelle aree geografiche di riferimento.

1-16-29

2-8-52

3-8-22

4-36-11

5-29-3

6-6-3

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Tenta un sorpasso a velocità folle poi si ribalta e tenta di scappare a piedi: denunciato

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento