Costa e Curletti (Ferriere): volontari al lavoro per ripristinare il territorio

La rovinosa alluvione del 14 settembre 2015, ha danneggiato molti tracciati ma in modo particolare la strada che da Curletti porta a Costa sotto la rocca del Ceniallo

un gruppo di volontari

Ferriere.La rovinosa alluvione  del 14 settembre 2015, ha danneggiato molti tracciati ma in modo particolare la strada che da Curletti porta a Costa sotto la rocca del Ceniallo. Per ripristinare almeno in parte questo importante collegamento, che ben si presta a passeggiate, giri in mountain bike o comodo accesso ai boschi per far legna, il Circolo ANSPI Santa Giustina di Costa - Curletti ha indetto per sabato 21 maggio una giornata di lavoro volontario. A sera invece Pizza per tutti nella sede del Circolo.
La fascia dell’intervento  inizia da da Costa e da Curletti da dove si dipanano due strade che, con diversa pendenza, salgono e si uniscono sulla costa del monte Castello. A questo crocevia si uniscono alcune altre carrarecce; quella delle Traverse che proviene dal Passo del Mercatello, la strada che sale da Casella e quella porta alla Costa del Gazzo o al valico della Pietra Marcia.

Curletti Novembre 2015 067-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento