Crédit Agricole Cariparma sospende da 4 a 6 mesi i mutui per le attività di Rottofreno

In vista della chiusura del ponte sul fiume Trebbia la Banca attiva misure per la clientela

Crédit Agricole Cariparma conferma la propria vocazione di banca attenta ai territori attivandosi per agevolare i clienti del Comune di Rottofreno a seguito della preannunciata chiusura del ponte sul fiume Trebbia prevista per i mesi estivi. In accordo con il Comune e con il Sindaco, Raffaele Veneziani, la Banca, rappresentata dal Direttore Territoriale Maurizio Crepaldi, si è resa disponibile a sospendere dai 4 ai 6 mesi - in base alla durata dei lavori – la quota capitale dei mutui e dei finanziamenti chirografari intestati alle attività imprenditoriali del territorio. Ad ulteriore conferma dell’attenzione verso il cliente, nel caso in cui un imprenditore della zona avesse aperto con la Banca anche mutuo abitazione, Crédit Agricole Cariparma è disponibile a valutare la sospensione della quota capitale anche di questa seconda linea di credito. Per usufruire dell’opportunità sarà sufficiente rivolgersi alla propria filiale Crédit Agricole Cariparma. Per l’esigenza la Banca ha attivato uno speciale iter di valutazione delle richieste che saranno esaminate in via prioritaria. Il Sindaco di Rottofreno, Raffaele Veneziani, ha espresso i suoi ringraziamenti, augurandosi “che il ceto bancario, come Crédit Agricole Cariparma in questo frangente, possa dimostrare di sapere essere  sempre parte di un sistema complesso come quello economico locale, facendosene interprete e sostenitore sia nei momenti espansivi che in quelli di difficoltà”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento