Bobbio, 22enne torna da rave con supermarket di droga addosso: arrestata

Marijuana, lsd, anfetamine, hashish, popper: un supermarket di droga è stato trovato su una 22enne che tornava da un rave in Liguria. Aveva anche 400 euro in contanti in banconote di piccolo taglio: probabilmente l'"incasso" dei giorni del rave

Marijuana, 37 compresse di anfetamine, 11 "francobolli" di lsd, 7 grammi di hashish suddivisi in 6 involucri, una boccettina di popper per inalazione. Insomma, un vero e proprio supermarket (nella foto) di droga. E' stato trovato indosso dai carabinieri della compagnia di Bobbio a una giovane 22enne lombarda, di ritorno, a piedi, nei giorni scorsi, da un rave party nel Ligure, a Rovegno. La ragazza è stata fermata insieme al proprio compagno, 27 anni, nei pressi di Bobbio.

I due avevano un atteggiamento "allegro", sospetto, e sono stati chiesti loro i documenti. Il 27enne ha gettatto immediatamente la maschera, rilevando di avere con sè un grammo di marijuana: per lui è scattata la segnalazione in prefettura come assuntore. La ragazza, invece - già seguita dal Sert di Bergamo e con numerosi precedenti specifici - è stata notata avere nel portafoglio, mentre tirava fuori i documenti, oltre 400 euro in banconote di piccolo taglio: possibilissimo "incasso" di vendita di porzioni di stupefacenti nel corso del rave party dei giorni scorsi. I due, arrivati in Liguria in treno, stavano tornando a Bergamo con mezzi di fortuna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Così personale femminile l'ha perquisita. Ed è stata trovata la merce presumibilmente invenduta al rave di Rovegno: tutto era occultato nei pantaloni, nel portacellulare, nella borsetta, nei trucchi. Le pasticche di anfetamina, forse un po' arrampicandosi sugli specchi, sono state spacciate dai giovani come "sali da bagno". La scusa, tuttavia, non ha negato alla giovane l'arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Incidente a San Rocco, chiuso temporaneamente il ponte di Po

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento