menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il teatro Municipale

Il teatro Municipale

Fondazione Teatri, la stagione concertistica parte con il pianista Bahrami

Ad inaugurare venerdì 30 ottobre alle 21 la stagione concertistica 2015-2016 della fondazione Teatri di Piacenza sarà il concerto del pianista iraniano Ramin Bahrami con la Filarmonica Toscanini diretta da Filippo Arlia

A chiudere le celebrazioni piacentine per Expo e al tempo stesso ad inaugurare la Stagione Concertistica 2015-2016 della fondazione Teatri di Piacenza sarà un evento straordinario che vedrà protagonisti il pianista iraniano Ramin Bahrami, uno dei massimi interpreti bachiani viventi e la Filarmonica Toscanini diretta da Filippo Arlia.

Il concerto, che si terrà al teatro Municipale di Piacenza venerdì 30 ottobre alle 21, nasce da una coproduzione tra fondazione Teatri di Piacenza e fondazione Valtidone Musica ed è sostenuto da una serie di importanti realtà del territorio, a partire dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano (socio e sostenitore sia della Fondazione Valtidone Musica che della Fondazione Teatri di Piacenza).

Ramin Bahrami non è soltanto uno dei più acclamati pianisti del mondo, ma anche un artista che ha da tempo dichiarato la propria devozione alla musica di Bach eseguendo sistematicamente la sua opera in concerto e realizzando incisioni divenute autentici best seller. Con la Filarmonica Toscanini diretta dal maestro Arlia, il pianista iraniano venerdì sera interpreterà due delle più pregiate pagine composte da Bach negli anni di Lipsia: il concerto in re minore Bwv 1052 e il concerto in fa minore Bwv 1056.

Verrà quindi proposto un Adagio per orchestra scritto da un compositore piacentino, Livio Bollani, il cui titolo Pervasi dalla luce descrive una scelta sonora di estrema limpidezza e suggestione mistica.

Conclude la serata la splendida Sinfonia numero 2 di Felix Mendelssohn, il cui titolo di Scozzese è dovuto a un viaggio compiuto dall'autore negli anni di gioventù e che si rivelò assai determinante nel suo percorso creativo. Salutata dai critici e dai colleghi con grandisismo favore, la sinfonia è ancora oggi tra le più amate del repertorio orchestrale per la sua prorompente energia ritmica e descrittiva.

Per info e biglietti è possibile rivolgersi alla biglietteria del teatro Municipale di Piacenza, in via Verdi 41, al numero di telefono 0523.492251 o al fax 0523.320365 o all'indirizzo mail biglietteria@teatripiacenza.it. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento