rotate-mobile
Lunedì, 4 Marzo 2024
Sicurezza / Podenzano

Preso a pugni dai ladri che scopre a casa del vicino

E' accaduto nel tardo pomeriggio del 7 dicembre a San Polo. Un residente aggredito da una banda di ladri che poi è riuscita a fuggire a bordo di un'auto di grossa cilindrata

Per guadagnarsi la fuga una banda di ladri non ha esitato ad aggredire un piacentino che li aveva scoperti a casa del vicino. E' accaduto nel tardo pomeriggio del 7 dicembre a San Polo di Podenzano. Tre malviventi, pare dell'Est Europa, erano riusciti ad entrare in un'abitazione, approfittando dell'assenza del proprietario. Sul cellulare di quest'ultimo però era arrivato un alert collegato al sistema d'allarme di casa che lo avvisava di un'intrusione. A quel punto, trovandosi lontano, avrebbe chiamato il vicino chiedendogli di andare a controllare: una volta arrivato però ha sorpreso i tre ladri che per scappare lo hanno neutralizzato con un forte pugno all'addome. Sul posto pochi minuti dopo sono intervenuti i carabinieri i quali, grazie alla targa nonché al modello e al colore dell'auto, si sono messi sulle tracce della banda, ma invano: questi sono riusciti a scappare verso la provincia pavese verosimilmente passando prima da Piacenza e poi da San Nicolò. Non è dato sapere se siano riusciti a rubare qualcosa; le indagini sono in corso. L'allerta nel Piacentino è alta: nel periodo natalizio infatti, i furti nelle abitazioni e negli esercizi commerciali aumentano. Come ogni anno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preso a pugni dai ladri che scopre a casa del vicino

IlPiacenza è in caricamento