Farini, una giornata di cucina internazionale per ricordare Cogny

Gli allievi dello chef Georges Cogny tornano a Farini per rendere omaggio al maestro. Questo domenica prossima, 18 luglio, con parata di "chef star": Chiappini Dattilo, Ferri, Aradelli, Mazzocchi, Repetti e Rini

Gli allievi dello chef Georges Cogny tornano a Farini per rendere omaggio al maestro. Per il quarto anno infatti Filippo Chiappini Dattilo del ristorante Antica Osteria del Teatro di Piacenza, Ettore Ferri de La Colonna di Rottofreno, Carla Aradelli del Riva di Pontedellolio, Isa Mazzocchi de La Palta di Borgonovo, Daniele Repetti de Il Nido del Picchio di Carpaneto e Francesco Rini di Casalpusterlengo (Lo) prenderanno parte alla "Giornata di cucina internazionale", domenica 18 luglio 2010, con cui l'amministrazione comunale, sostenuta dalla Pro loco, ricorderà il compianto re della cucina. "Le sorprese di Georges" sarà il tributo che i seguaci di Cogny prepareranno nel ricordo del cuoco francese e piacentino d'adozione, il cui lavoro alla Cantoniera di Farini ha dato nuova linfa alla cucina locale.

IL RICORDO SULLE RICETTE CARE A COGNY - «Si tratterà di un collage di quattro piccole preparazioni composte in un unico piatto, creato sulla base di ricette inventate da Cogny o con ingredienti a lui cari», così Chiappini Dattilo, affiancato da Ferri e dal sindaco Antonio Mazzocchi, ha descritto il menu durante la conferenza stampa con cui in Provincia è stato annunciato l'evento in programma domenica pomeriggio. «Legare il territorio all'enogastronomia - ha affermato l'assessore provinciale a Turismo e Cultura, Maurizio Parma - è uno degli intenti dell'Amministrazione, rilevante quanto la promozione delle nostre eccellenze culinarie. Quella di Cogny è una figura di grande spessore, nota in tutto il mondo, che ha ispirato persino la realizzazione di un documentario: un prodotto che contribuisce a mettere Piacenza sotto ai riflettori».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PREMIO AD ARIANNA FORMICHELLI - La cerimonia inizierà alle 18,30 nel Municipio di Farini, con la consegna del Premio Georges Cogny ad uno studente che si è distinto tra i banchi ed i fornelli dell'istituto alberghiero Rainieri. Come annunciato dal dirigente scolastico Mauro Sangermani, il riconoscimento verrà conferito alla diciassettenne Arianna Formichelli. «L'indirizzo alberghiero del nostro istituto - ha aggiunto Sangermani - è indirettamente figlio dello chef, poiché la svolta da lui data alla gastronomia piacentina ha permesso di rendersi conto dell'esistenza nel nostro territorio di interessi e potenzialità da sfruttare». Alle 20 sarà invece possibile cenare sul Lungonure agli stand allestiti dalla Pro loco, rappresentata durante la conferenza stampa dal vicepresidente Riccardo Boiardi. Per prenotare la cena telefonare al 3381210343.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Come non sporcare la mascherina con il trucco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento