Il vicino prende a calci un cane, scoppia la rissa e spunta un'accetta

Violenta lite tra due uomini in una frazione del comune di Ferriere: indagano i carabinieri

La caserma di Bobbio

Alcuni cani lasciati in giro gli davano fastidio, così ha sferrato qualche calcio a uno di questi. Il controverso episodio è avvenuto nei giorni scorsi in una piccola frazione del comune di Ferriere, in Alta Valnure. Un uomo, per tutta risposta, avendo visto il comportamento del vicino di casa, avrebbe reagito. Poi, tra i due, sarebbe nata una violenta lite che, anche se sfociata in colluttazione fortunatamente, non ha avuto gravi conseguenze. Durante la colluttazione uno dei due ha preso in mano una accetta e minacciato. Del fatto sono stati informati i carabinieri di Bobbio, che stanno ora indagando su quanto successo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento